Incendi in California: Neil Young e altre star hanno perso casa

L’ondata di incendi che ha sconvolto la California ha distrutto le abitazioni di Neil Young e di altri importanti musicisti.

La drammatica ondata di roghi e incendi che ha devastato la California, causando decine di vittime e danni a non finire, ha colpito nel cuore anche molte star della musica americana. Tra queste anche Neil Young che, nel giorno del suo settantatreesimo compleanno, si ritrova senza la propria casa nel Golden State e polemizza contro il presidente Donald Trump.

Incendi in California, Neil Young attacca Donald Trump

Il grande cantautore canadese, che nella sua vita artistica e privata ha vissuto tantissime esperienze, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni attraverso i social: “I pompieri hanno detto di non aver mai visto niente di simile nelle loro vite. Negli ultimi due giorni l’avrò sentito ripetere innumerevoli volte. In precedenza gli incendi avevano già distrutto la mia casa in California, e oggi è successo di nuovo“.

In risposta a Donald Trump, che ha incolpato il governo della California per la gestione negativa delle foreste, Neil Young ha scritto: “La California è vulnerabile, non a causa della malagestione delle foreste, come Trump, il nostro cosiddetto presidente, vorrebbe che pensassimo. Siamo vulnerabili a causa del cambiamento climatico: i fenomeni meteorologici estremi e la prolungata siccità sono parte di tutto ciò“.

Neil Young
FONTE FOTO: https://www.facebook.com/NeilYoung/

Incendi in California: tutte le star danneggiate

Oltre a Neil Young hanno dovuto essere allontanante dalle proprie dimore anche star come Lady Gaga o Flea, il bassista dei Red Hot Chili Peppers. Tra le star colpite c’è anche il leader dei Guns N’ Roses, Axl Rose, che ha come Neil Young attaccato Trump: “A dire la verità è la mancanza di fondi da parte del governo federale la causa della malagestione delle foreste. Solo un idiota e un individuo estremamente patetico userebbe ancora una volta una tragedia per distorcere la realtà e fare propaganda politica a spese di altri“.

C’è poi chi, come Frances Bean Cobain, figlia di Kurt, che ha voluto piangere il dramma con immagini poetiche e artistiche su Instagram e chi, come Miley Cyrus ha voluto sottolineare come tale tragedia l’abbia distrutta, invitando i suoi follower a donare favore della popolazione colpita dagli incendi.

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/NeilYoung/

ultimo aggiornamento: 12-11-2018