Il 18 maggio Rai 1 sceglie di ricordare Franco Battiato attraverso un documentario: Il coraggio di essere Franco.

Un anno fa ci lasciava Franco Battiato. Un anno dopo, il suo ricordo è ancora qui più vivo che mai, anzi forse anche migliorato, inspessito dal trascorrere del tempo che ha reso la sua assenza non un’abitudine, ma un’illusione. Perché anche se Franco non è più tra noi, è sempre tra noi.

Un anno dopo la sua morte, la Rai ha deciso di omaggiarlo con una prima serata speciale dedicata alla sua vita, alla sua musica, alla sua arte inimitabile. Su Rai 1, il 18 maggio, andrà in onda dalle 21.25 il documentario Il coraggio di essere Franco. Un tributo in cui verrà ripercorsa la sua storia attraverso le parole di tanti amici, colleghi e persone che lo hanno conosciuto molto da vicino.

Il coraggio di essere Franco: un documentario su Battiato

Scritto e diretto da Angelo Bozzolini e prodotto da Aut Aut Production, in collaborazione con Rai Documentari, quest’opera ci porterà a rivivere alcuni dei momenti fondamentali della vita del Maestro attraverso il racconto della voce narrante, Alessandro Preziosi.

Franco Battiato
Franco Battiato

Tra testimonianze di artisti conosciuti e molto materiale inedito, avremo modo di scoprire ancora una volta un lato nuovo di ciò che Franco Battiato è stato e ha rappresentato, grazie anche a foto e immagini tratte dagli archivi di famiglia e ad alcune riprese esclusive nelle sue case di Milano e di Milo. Oltre a poter rivivere la sua storia, potremo anche per la prima volta ascoltare un brano mai pubblicato.

Gli artisti ospiti in Il coraggio di essere Franco

Non mancheranno ovviamente alcune delle personalità che maggiormente hanno avuto a che fare con il Maestro, come colleghi, come semplici amici o anche come fan. Ci sarà Alice, una delle sue eredi musicali, ma anche Giovanni Caccamo, Luca Madonia, Sonia Bergamasco. E poi ancora Willem Dafoe, Antonio Scurati, Vittorio Sgarbi e Marco Travaglio, mentre Morgan suonerà in anteprima Battiato mi spezza il cuore, brano composto durante la malattia del grande artista siciliano.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

strillo

ultimo aggiornamento: 18-05-2022


Caffellatte annuncia le date del tour 2022

Il significato di Tienimi stanotte, la richiesta d’amore di Luigi Strangis