Il profilo Instagram Jetdeiricchi arriva in Italia e analizza l’impatto dei viaggi sui jet privati dei nostri vip: ecco quanto inquinano Fedez e Chiara Ferragni.

Nell’epoca della sensibilizzazione dell’opinione pubblica e della presa di coscienza dell’importanza ambientale di ogni nostra decisione, è necessario indagare anche sull’impatto delle attività svolte da chi ha potenzialità maggiori rispetto alle nostre. Ad esempio, sappiamo tutti che un viaggio aereo ha un impatto in termini di CO2 enormemente più grave rispetto a un viaggio con altri mezzi di trasporto. Ma quanto inquinano invece i viaggi sui jet privati dei vip, come Fedez e Chiara Ferragni?

La risposta la fornisce, già da un po’ di tempo, un curioso account Instagram. Si chiama Jetdeiricchi ed è arrivato da poco anche in Italia, per mettere il focus su una questione che solo a uno sguardo disattento può sembrare di relativa importanza.

Quanto inquinano i Ferragnez?

Utilizzando dati pubblici, come il tracker OpenSkyNetwork, che segue gli spostamenti di qualunque aereo sul nostro pianeta attraverso la tecnologia ADS-B, e facendo il calcolo delle emissioni in base al tempo di volo, il team di Jetdeiricchi è riuscito a ricavare l’impatto ecologico del viaggio di molti personaggi famosi, calcolato in emissione di CO2 nell’atmosfera.

Chiara Ferragni e Fedez
Chiara Ferragni e Fedez

Tra i primi vip ad essere analizzati dal profilo non potevano che esserci anche i Ferragnez, Fedez e Chiara Ferragni, che per agosto si sono concessi una bella vacanza familiare a Ibiza. Scrivono nel post i ragazzi di Jetdeiricchi: “Ovviamente per farlo scelgono il mezzo di trasporto più ecologico che c’è, un jet privato Bombardier Challenger che 850 che brucia 20 litri di kerosene al minuto. Risultato? Per un viaggio di un’ora e mezza emettono nell’atmosfera 5,6 tonnellate di CO2, l’equivalente di quanto è emesso da due persone in un anno intero per tutti i loro trasporti“.

Di seguito il post:

L’impatto degli altri vip e dell’aviazione di lusso

Ovviamente non sono stati solo i Ferragnez a finire nel mirino della pagina, ma anche il fondatore di Tesla, Elon Musk, così come Bernard Arnault, patron di LVMH. E poi, per l’Italia, John Elkann, che possiede ben due velivoli privati e che nel 2021 e nel 2022 ha immesso nell’atmosfera 2386 tonnellate di CO2, una quantità che è pari a quella di 837 persone che si spostano su 18 pullman, o di circa quattro o cinque aerei di linea Boeing 737.

Evidente come l’aviazione di lusso, attività sempre più fiorente, sia in realtà una di quelle con il maggiore impatto sull’ambiente, e una delle principali cause dell’innalzamento delle temperature globali. Ovviamente, anche i voli aerei di linea, quelli destinati alle persone comuni, hanno un impatto enorme sull’ambiente. Ma il rapporto rispetto a un volo privato resta comunque imbarazzante a sfavore di quest’ultimo. Per questo motivo gli admin di Jetdeiricchi invitano a riflettere su tali diseguaglianze e a unirsi alla loro lotta per ridurre l’utilizzo dei jet privati al minimo indispensabile. Una battaglia che non può che trovarci tutti d’accordo (o quasi).

Riproduzione riservata © 2022 - NM

Fedez

ultimo aggiornamento: 03-08-2022


Demi Lovato torna a identificarsi con il pronome ‘lei’: “Mi sento più femminile adesso”

Kanye West furioso si scaglia contro Adidas: “Mi hanno derubato!”