Elodie rivela come è riuscita a conquistare il rapper Marracash in un’intervista rilasciata al settimanale Grazia.

In un’intervista a Grazia, la bella Elodie ha rivelato come ha conquistato Marracash! L’ex concorrente di Amici di Maria De Filippi, infatti, ha raccontato al settimanale il modo in cui è riuscita a entrare nel cuore del rapper.

I due stanno insieme da diversi mesi e, nel corso del tempo, hanno dimostrato di essere una coppia affiatata: ricordiamo il bacio passionale che i due si sono scambiati durante una vacanza a Zanzibar poche settimane fa.

Elodie: “Ecco come ho conquistato il cuore di Marracash”

Elodie ha raccontato al settimanale Grazia come è riuscita a conquistare Marracash. Qualche mese fa i due, infatti, hanno ufficializzato la loro relazione che, al momento, prosegue a gonfie vele.

Elodie e Marracash si sono conosciuti sul set del video della canzone Margarita. Ecco cosa ha rivelato in merito la cantante:

Sì, è vero. Quando ho visto arrivare Marracash, io che sono sempre disinvolta davanti alla telecamera e so gestire bene ogni tipo di situazione, ho provato imbarazzo, mi sentivo osservata da lui“.

Lui l’ha ricontattata:

La sera, quando sono tornata a casa, mi ha scritto un messaggio molto carino. Noi ragazze di periferia sappiamo che se vuoi qualcosa devi andartelo a prendere. Nella vita, nel lavoro e anche in amore“.

Il video di Margarita:

Elodie e Marracash insieme a teatro

Non solo videoclip e musica per i due piccioncini. Elodie e Marracash, infatti, hanno partecipato alla prima della Tosca che si è tenuta alla Scala di Milano.

Dopo la serata, entrambi hanno postato diverse foto e video in cui hanno condiviso con i fan l’evento al quale hanno preso parte. Una coppia, dunque, stabile che – agli occhi dei seguaci e non solo – sembra sempre più affiatata e proiettata a costruire qualcosa di profondo e solido.

Elodie
Elodie
TAG:
Elodie people

ultimo aggiornamento: 13-12-2019


X Factor 2019, vince Sofia Tornambene: il racconto della finale

Tiziano Ferro in lacrime da Mara Venier: ecco il motivo