Elettra Lamborghini si sente male durante Domenica In: l’ereditiera costretta a interrompere l’intervista con Mara Venier per un colpo della strega.

Elettra Lamborghini bloccata dal colpo della strega! L’ereditiera, protagonista di un’intervista a Domenica In, ha dovuto interrompere la sua chiacchierata con Mara Venier per un improvviso dolore alla schiena. Incredibile ma vero, la 26enne ex protagonista di Sanremo si è presentata sulla scena camminando a fatica, e ha spiegato alla zia Mara di essersi ‘incriccata’! Ecco l’episodio che ha fatto preoccupare tutti i suoi fan.

Elettra Lamborghini: colpo della strega a Domenica In

La cantante di Musica (e il resto scompare) si è presentata sulla scena a Domenica In camminando a fatica. Una scena preoccupante che ha spinto la conduttrice a chiamare i medici, interrompendo l’intervista per permettere a Miura di ottenere un’iniezione di antidolorifico.

Elettra Lamborghini
Elettra Lamborghini

Ci tenevo a essere presente, per evitare di dare un forfait improvviso“, ha dichiarato l’ereditiera, che ha spiegato di essere stata colpita improvvisamente dal colpo della strega, mentre il giorno prima era in splendida forma. Queste le sue parole: “Alle sei del mattino mi sono sentita incriccata. Solo che non riesco più a muovermi. È venuto anche l’osteopata, mi ha scrocchiata tutta. Mi ha messo l’artiglio del diavolo. Gioia, sto malissimo“.

Elettra Lamborghini racconta la morte di Lolita

L‘ereditiera, prima di lasciare lo studio, ha avuto modo di proseguire brevemente la sua intervista, parlando della morte del proprio cavallo Lolita. Miura ha spiegato di aver versato tante lacrime per la scomparsa della sua amata cavalla: “Mi ha salvato la vita, è arrivata come un fulmine a ciel sereno e mi sono innamorata di lei“. Parole che hanno emozionato la stessa Mara Venier e tutti gli spettatori a casa, oltre ai suoi fan.

Di seguito alcune foto di Elettra con l’osteopata:

TAG:
Elettra Lamborghini

ultimo aggiornamento: 01-03-2021


Stevie Wonder vuole trasferirsi in Ghana: “Negli USA c’è troppo razzismo”

Valerio Scanu parla della morte del padre per Covid: “Era sano, la situazione è grave”