Chi sono i Canova, una band ‘neoclassicamente’ indie

Alla scoperta dei Canova: carriera e curiosità sulla band indie pop milanese che sta scalando le classifiche.

I Canova sono una delle band più importanti dell’attuale movimento indie pop italiano. Artisticamente parlando figli dei Thegiornalisti, hanno iniziato negli ultimi mesi una crescita esponenziale, arrivando ad essere ormai un punto di riferimento per tantissime band emergenti.

Andiamo a scoprire qualcosa in più su questo gruppo milanese capace di strizzare l’occhio al pop rock britannico senza tradire gli ideali del cantautorato italiano.

Chi sono i Canova

I Canova nascono a Milano nel 2013 quando, all’iniziale nucleo formato da Matteo Mobrici, Fabio Brando e Federico Laidlaw, si unisce il batterista Gabriele Prina.

Canova
FONTE FOTO: https://www.facebook.com/pg/Canovalaband

Il nome del gruppo, che si riferisce ovviamente allo scultore neoclassico Antonio Canova, dà un’idea di quale sia l’indirizzo scelto dalla formazione: idealmente si legano alla classica tradizione cantautorale italiana, fonte d’ispirazione per le loro opere.

Il loro primo singolo esce nel giugno 2014: s’intitola Expo. L’anno dopo ottengono una nomination agli Mtv Awards nella categoria dedicata agli artisti emergenti. Sono i primi passi di una carriera che inizia a regalare soddisfazioni.

Il primo disco della loro carriera esce il 21 ottobre 2016 per l’etichetta Maciste Dischi, una delle più attente alla scena indie. S’intitola Avete ragione tutti e contiene brani molto amati dai fan della band, come Vita sociale, Portovenere e Manzerek.

L’album ottiene diversi consensi e viene pubblicato in versione deluxe sotto l’etichetta Sony/ATV Music Publishing, con due brani inediti.

Nell’autunno del 2018 prende forma il lancio del loro secondo album, anticipato dai singoli Groupie, Domenicamara e Goodbye Goodbye. S’intitola Vivi per sempre ed esce il 1° marzo 2019, arrivando subito a ridosso della top ten nella classifica degli album e al primo posto in quella vinili, spodestando addirittura Bohemian Rhapsody dei Queen.

7 curiosità sui Canova

-Pur avendo un significato specifico per la loro identità, il nome Canova è stato scelto dai membri del gruppo per caso: galeotto fu il manifesto di una mostra dello scultore.

-Hanno suonato il 1° maggio 2018 al Concerto del Primo Maggio di Roma.

-Il cantante dei Canova, Matteo Mobrici, ha dichiarato che i gruppi stranieri più influenti per loro sono stati i Beatles, gli Oasis e i Coldplay.

-Ma è la musica italiana che più di tutti li ha ispirati, dal grande cantautorato di Battisti, Dalla e De Gregori ai fenomeni indie pop più recenti, come i Thegiornalisti.

-Sono molto amici di un altro nome di spicco dell’indie italiano: Gazzelle.

-Il titolo del brano Manzarek prende ovviamente spunto dal cognome del mitico tastierista dei Doors, Ray Manzarek.

-Su Instagram i Canova hanno un account ufficiale da oltre 80mila follower.

Di seguito il video di Manzarek, una delle canzoni dei Canova più conosciute:

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/pg/Canovalaband

ultimo aggiornamento: 12-03-2019