10 curiosità su Janis Joplin a 76 anni dalla sua nascita

La vita privata, la carriera e le curiosità su Janis Joplin, una delle cantanti di maggior talento della storia della musica americana.

Janis Joplin nasceva 76 anni fa. Una donna unica, una cantante leggendaria, destinata a scrivere il suo nome per sempre nel mondo della musica blues, soul, rock americana e non solo, in pochissimi ma intensissimi anni di carriera.

Ancora oggi il suo talento immenso è fonte d’ispirazione per artisti di tutto il mondo. Anche per questo, la celebriamo in questo giorno speciale ricordando 10 curiosità sulla sua vita privata e la sua carriera.

Janis Joplin
Fonte foto: https://www.facebook.com/pg/janisjoplin

Chi era Janis Joplin: la biografia

Janis Lyn Joplin nacque a Port Arthur, in Texas, il 19 gennaio 1943 sotto il segno del Capricorno. Cantante di assoluto talento fin da giovane, raggiunse il successo sul finire degli anni Sessanta, come voce femminile dei Big Brother and the Holding Company.

Dotata di una vocalità troppo prorompente per poter essere confinata nella musica della formazione psichedelica, si staccò dalla band dopo due album per proseguire come solista (accompagnata prima dalla Kozmic Blues Band, poi dalla Full-Tilt Boogie Band). In tutta la sua carriera pubblicò solo quattro album, due con i Big Brother, due da solista, ma riuscì a rivoluzionare letteralmente il modo di cantare e di comportarsi sul palco.

Tra le sue canzoni più belle, famose e importanti, ricordiamo la super hit Piece of My Heart, la reinterpretazione da brividi di Summertime, le grandi ballate come Maybe o Cry Baby, ma anche il gospel di Mercedes Benz.

Di seguito l’audio di Cry Baby:

La morte di Janis Joplin

Janis Joplin fa parte del leggendario e malinconico club dei 27, gli artisti scomparsi all’età di soli 27 anni, tra i quali figurano anche Jim Morrison e Amy Winehouse. Il suo corpo senza vita venne ritrovato nella stanza di un hotel di Los Angeles il 4 ottobre 1970. Dall’autopsia si scoprì che a causare la morte dell’artista era stata un’overdose di eroina.

Dopo la morte, Janis Joplin venne cremata al Westwood Village Memorial Park Cemetery della città californiana, e le sue ceneri vennero sparse nell’Oceano Pacifico.

Di seguito l’audio della versione di Janis di Me and Bobby McGee:

La vita privata di Janis Joplin

Da giovanissima Janis non fu particolarmente fortunata nei suoi rapporti personali. Durante gli anni delle scuole superiori venne bullizzata per l’aspetto fisico e per gli ideali di uguaglianza tra bianchi e neri, in un Texas ancora fortemente razzista.

Le cose non migliorarono all’università, dove venne addirittura votata come ‘uomo più brutto del campus’. Fu anche per questo motivo che finì per abusare di alcol e sostanze stupefacenti nel corso degli anni.

Janis era dichiaratamente bisessuale, e durante la sua breve ma intensa vita da artista ebbe amanti di entrambi i sessi, tra cui anche personaggi famosi come Leonard Cohen e Jimi Hendrix.

La sua storia più importante con una donna fu quella con Peggy Caserta, groupie e spacciatrice con cui era legata da un rapporto anche di amicizia. Nei primi mesi del Settanta la cantante iniziò una relazione con un giovane insegnante, David Niehaus, che però mal sopportava il suo abuso da eroina e il rapporto ambiguo con Peggy.

Per amore, Janis tentò in quei mesi di ripulirsi dall’eroina, e gli scrisse anche una lettera per cercare un riavvicinamento. Ma la risposta a questa missiva arrivò troppo tardi, quando della Joplin rimanevano ormai solo un mucchio di ricordi e tanti, troppi rimpianti.

Ascoltiamo insieme Little Girl Blue di Janis Joplin:

10 curiosità su Janis Joplin

  • Janis si avvicinò al blues quando era ancora giovanissima. Tra le sue prime ispirazioni figuravano artiste come Bessie Smith e Big Mama Thornton.
  • Una delle passioni adolescenziali della Joplin, oltre alla musica, fu il disegno.
  • Non completò mai gli studi universitari, distratta ovviamente dal successo nel mondo della musica.
  • Il 17 giugno del 1967 si esibì con i Big Brother al Festival Pop di Monterey. La sua performance su Ball and Chain è rimasta nella leggenda.
  • Janis è stata una delle protagoniste del mitico Festival di Woodstock del 1969.
  • Prima di morire, la Joplin acquistò una lapide per Bessie Smith, un suo idolo adolescenziale.
  • Nel 1995 è stata inserita nella Rock and Roll Hall of Fame, e nel 2005 le è stato assegnato un Grammy alla carriera.
  • Janis Joplin era alta 1 metro e 65.
  • L’artista texana ha influenzato moltissime sue colleghe negli anni a venire, tra cui Florence Welch e Stevie Nicks.
  • La sua leggenda non è mai morta e su Instagram Janis Joplin ha un account ufficiale a lei dedicato da oltre 370mila follower.

Di seguito un video tratto dal suo profilo Instagram:

ultimo aggiornamento: 18-01-2019