The Notorious B.I.G.: la carriera, la vita privata, le canzoni e le curiosità sul rapper simbolo della East Coast.

The Notorious B.I.G. è stato il più grande rapper della storia della East Coast. E forse della storia dell’hip hop in assoluto. Uno scettro che si contende ancora oggi con il suo più grande rivale in vita, Tupac Shakur.

Due artisti accomunati da un talento simile e da un comune fato: furono le vittime più illustri di una faida che insanguinò la storia del rap in America.

Chi è The Notorious B.I.G.

Christopher George Latore Wallace, questo il vero nome di Notorious B.I.G., nacque il 21 maggio 1972 a New York. Figlio di una coppia di origini giamaicane, crebbe solo con la madre nel quartiere di Brooklyn.

The Notorious B.I.G.
FONTE FOTO: https://www.facebook.com/NotoriousBIG

A 12 anni iniziò a frequentare il mondo della droga e a spacciare. Cinque anni dopo abbandonò le superiori per dedicarsi totalmente alle attività criminali. Venne arrestato una prima volta nel 1989 per essere stato trovato con delle armi da fuoco. Ma non fu il suo unico arresto.

Ovviamente, accanto alla carriera nel business della droga, Biggie iniziò già da ragazzo a rappare, esibendosi per strada con alcuni amici. Fu nei primi anni Novanta che il suo nome iniziò a girare e il produttore discografico Sean Combs, alias Puff Daddy, decise di metterlo sotto contratto con la Uptown.

Tuttavia, dopo la firma Combs venne licenziato, e la carriera di Wallace si bloccò sul nascere. Per raggiungere il successo dovette aspetttare ancora diversi mesi, quando realizzò un remix del singolo di Mary J. Blige Real Love.

La sua carriera iniziò realmente però solo nel settembre 1994, quando pubblicò il suo primo album, Ready to Die, anticipato dal singolo Juicy:

Con questo album ottenne quattro dischi di platino e vinse il premio di rapper dell’anno ai Billboard Award. Fu un clamoroso successo, visto che in quel periodo era focalizzato sulla West Coast. Biggie divenne subito un eroe per la scena hip hop della East Coast.

Nell’agosto del 1995 fondò i Junior M.A.F.I.A., un gruppo formato con alcuni amici d’infanzia (tra cui Lil’ Kim e Lil’ Cease), e diede alle stampe Conspiracy. Fu un altro grande tassello nella sua carriera. Complice questo exploit clamoroso, venne tirato dentro a una faida che proprio in quegli anni raggiungeva il culmine, quella tra la East e la West Coast.

Proprio a causa di questa disputa, le registrazioni per il suo secondo album vennero spesso bloccate da alcuni problemi legali. Nel giugno del 1996 il suo grande rivale, Tupac Shakur, pubblicò un brano in cui affermava di aver avuto rapporti con la moglie di Biggie. Il rapper newyorkese non rispose, ma nel settembre dello stesso anno Tupac venne ferito in un agguato a Las Vegas. Morì pochi giorni dopo.

Vista la faida del periodo, in molti a quel punto accusarono Biggie di essere stato il mandante dell’agguato, ma Wallace asserì di non esserne coinvolto in alcun modo, perché impegnato a registrare il suo nuovo album. Un album che non riuscì mai a vedere pubblicato.

Di seguito l’audio di Notorious Thugs:

The Notorious B.I.G.: la morte

Nel 1997 Wallace si recò in California per promuovere il suo nuovo album. A Los Angeles fu ospite di una festa organizzata dalal rivista Vibe e dall’etichetta Qwest Records. Al party erano presenti anche Sean Combs, la cantante Aaliyah e i membri di due bande criminali, i Crips e i Bloods.

A causa del sovraffollamento, a mezzanotte e mezza le forze dell’ore decisero di chiudere la festa. Biggie si allontanò nella sua auto. Un quarto d’ora dopo fu costretto a fermarsi per il troppo traffico. Un’auto si affiancò alla vettura di Wallace: in un attimo il finestrinò si abbassò e quattro colpi di pistola colpirono il torace del rapper newyorkese. Trasportato immediatamente in ospedale, fu dichairato morto all’1 e 15 del 9 marzo 1997. Aveva 25 anni.

Pochi giorni dopo uscì il suo secondo album, Live After Death. Fu un successo clamoroso, con primo posto in classifica e disco di diamante ottenuto nel 2000 (il primo disco di diamante per un solista hip hop).

La vita privata di Notorious B.I.G.: moglie e figli

Notorious B.I.G. sposò il 4 agosto 1994 la cantante R&B Faith Evans. I due si erano conosciuti solo nove giorni prima.

Dalla loro unione nacque, il 29 ottobre 1996, il loro unico figlio, Christopher ‘CJ’ Wallace Jr.

Wallace ebbe una relazione anche con Lil’ Kim. La rapper rimase anche incinta dopo un loro rapporto, ma decise di abortire.

Sai che…

-Notorious B.I.G. era alto 1 metro e 88 e pesava oltre 130 chili.

-Era soprannominato anche Biggie o Biggie Smalls.

-A rendere Biggie un rapper straordinario era il suo flow scioltissimo ma anche l’abilità nello storytelling.

-Frequentò la stessa scuola di altri rapper come Jay-Z e Busta Rhymes.

-Wallace venne coinvolto in un incidente nel 1996. Da allora fu costretto a camminare con un bastone da passeggio.

Notorious B.I.G. è un film biografico uscito nel 2009 e incentrato sulla storia del rapper.

-Dopo la sua scomparsa sono stati pubblicati due album postumi.

-Su Facebook The Notorious B.I.G. ha una pagina ufficiale da oltre 4 milioni e mezzo di like.

Di seguito Hypnotize, una delle canzoni di Notorious B.I.G. più famose della sua carriera:

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/NotoriousBIG

TAG:
curiosità The Notorious B.I.G.

ultimo aggiornamento: 20-05-2020


Chi era Israel Kamakawiwo’ole, il cantante simbolo delle Hawaii morto a 38 anni

Chi è Ghali: le curiosità sul rapper di origini tunisine