Rose Villain: la carriera, la vita privata e tutte le curiosità sulla cantante e rapper, prima donna a entrare nella Machete Crew.

Ha conquistato l’Italia, si è fatta apprezzare all’estero, si è aperta a collaborazioni pop come quella con Annalisa. Rose Villain è ormai una relatà della musica italiana. D’altronde, non si entra nella Machete Empire Records, prima donna a riuscirci, senza talento. E non si diventa la prima artista italiana a firmare con Republic Records senza essere speciali. Andiamo a scoprire tutte le curiosità sulla cantante e rapper di Chico ed Elvis.

Chi è Rose Villain

Rosa Luini, questo il vero nome di Rose Villain, è nata a Milano il 20 luglio 1989 sotto il segno del Cancro. Cresciuta nel capoluogo lombardo, ha mostrato fin da subito predisposizione per il canto. Ragazza esuberante e pronta a inseguire i suoi sogni, a 18 anni decide di trasferirsi a Los Angeles. Si diploma in California al conservatorio di musica contemporanea, il Musicians Institute di Hollywood, specializzandosi in particolare in musica rock.

Rose Villain
FONTE FOTO: https://www.instagram.com/rosevillain/

Sono questi anni importantissimi per la sua formazione, che passa anche per l’esperienza come frontwoman della punk rock band The Villains. Si trasferisce quindi a New York e completa i suoi studi in teatro e musical a Broadway. Qui conosce i suoi meanager, Mark Gartenberg ed Eric Beall, che per primi credono in lei e iniziano a puntare fortemente sul suo talento.

Nel 2016 firma con la Machete Empire Records, prima donna a riuscirci, e il 19 luglio pubblica il singolo Get the Fuck Out of My Pool, che unisce elettronica e hip hop. Qualche mese dopo lancia Geisha, un brano che le permette di attirare le attenzioni del grande pubblico. Contemporaneamente collabora con Salmo nel singolo Don Medellin, tratto dall’album Hellvisback.

Due anni dopo diventa la prima italiana a firmare per la Republic Records, debuttando subito con il singolo Funeral Party, brano dalle sonorità dancehall. Contemporaneamente firma anche con un’importante agenzia di moda. Sono anni di grande fermento per la sua carriera, fino alla svolta del 2020, quando firma per Arista e Sony Music e debutta sul mercato italiano da solista con il singolo Bundy, prodotto da Young Miles. Nello stesso anno unisce le forze con Gué Pequeno e Luchè per il singolo Chico:

Grazie a questo tormentone estivo diventa un nome importante a livello italiano, ma non dimentica il suo background esterofilo. Cosa fa oggi Rose Villain? Nel 2021 ha lanciato diversi singoli, tra cui Elvis, con Gué Pequeno, un brano che contiene un campionamento di Heartbreak Hotel di Elvis Presley. Collabora intanto anche con Don Joe, Ernia, Emis Killa e altri ancora.

La vita privata di Rose Villain: fidanzato e figli

Rose Villain è fidanzata da tanto tempo con il produttore Sixpm, alias Andrea Ferrara, ex membro dei 2nd Roof. Si sono conosciuti a New York e si sono innamorati, e nel maggio 2021 lui le ha chiesto di sposarlo. Questa la risposta, pubblicata attraverso un video sui social:

Sai che…

– Il suo nome Rose Villain deriva dal nome della sua vecchia band, The Villains.

– Rose compare anche nel brano Stone Cold Digital della band melodic death metal svizzera Dreamshade.

– Su Instagram Rose Villain ha un account ufficiale da centinaia di migliaia di follower.

FONTE FOTO: https://www.instagram.com/rosevillain/

strillo

ultimo aggiornamento: 05-10-2021


Chi è Brian Johnson, il cantante degli AC/DC originario dei Castelli Romani

Chi era Pierangelo Bertoli, il cantastorie dell’Emilia