Chi è Phil Anselmo: la carriera, la vita privata e le curiosità sull’ex cantante dei Pantera di origine italiana.

Tra le voci più importanti della scena metal post anni Ottanta un posto di assoluto rilievo lo ha Phil Anselmo, un artista che ha segnato la svolta nella carriera dei Pantera.

Andiamo a scoprire alcune curiosità sulla carriera e la vita privata del versatile cantante dello storico gruppo dei fratelli Abbott.

Chi è Phil Anselmo

Philip Hansen Anselmo è nato a New Orleans il 30 giugno 1968 sotto il segno del Cancro. Cresciuto con un padre dedito all’alcolismo, da ragazzino Phil ha vissuto momenti non semplici.

Dopo essere scappato di casa, ha vissuto la propria adolescenza per le strade di New Orleans, senza avere una fissa dimora e senza un lavoro. Proprio in queste condizioni di estremo disagio decide di dedicare tutta la propria vita a un’unica passione: la musica.

Pantera
FONTE FOTO: https://www.facebook.com/Pantera

Phil Anselmo: la carriera

La sua carriera inizia nel 1985 nei Razor White, gruppo che propone cover dei Judas Priest. Dopo una gavetta importante, nel 1987 viene chiamato dai fratelli Abbott all’interno dei Pantera per sostituire il cantante uscente, Terry Glaze. Un’occasione importante che Phil coglie al volo.

Con la band fa il suo esordio nel 1988 in Power Metal, album spiccatamente glam. Dal successivo disco, Cowboys from Hell, la storia della band cambia, grazie al passaggio al groove metal con sfumature thrash, confermato anche da Vulgar Display of Power del 1992, il disco di maggior successo della band. Di seguito il video di Walk:

I primi problemi di Anselmo con la band arrivano verso la metà degli anni Novanta, quando pubblica il primo album con un nuovo progetto parallelo, i Down.

Ad acuire i disagi è un brutto episodio del 13 luglio 1996: durante un concerto in Texas con i Pantera, il cantante perde i sensi nel backstage per un’overdose di eroina. Riesce a salvarsi senza gravi danni, e dopo essersi messo di nuovo in forze riprende la carriera dedicandosi a tanti progetti paralleli ai Pantera.

L’ultimo album con Dimebag e Vinnie esce nel 2000: s’intitola Reinventing the Steel, ed è il canto del cigno della band. Nel 2001 Anselmo lascia infatti il gruppo. Un addio ufficializzato solo nel 2003.

Cosa fa oggi Phil Anselmo? Si dedica a svariati progetti secondari, tra cui gli Illegals.

La vita privata di Phil Anselmo: moglie e figli

Phil si è sposato il 31 ottobre 2001 con la sua fidanzata storica, Stephanie Opal Weinstein, con cui ha suonato anche in un duo acustico. Hanno però divorziato nel 2004.

Dal 2011 ha iniziato una relazione con Kate Richardson.

Sai che…

– Phil Anselmo è alto 1 metro e 82.

– Ha dichiarato nel 2002 di aver dato fuoco alla casa dei genitori a 14 anni.

– È ateo.

– Ama i film horror e la boxe.

– Dove vive Phil Anselmo? Al momento nella Louisiana rurale, dopo aver perso la propria casa di New Orleans a causa dell’uragano Katrina del 2005.

– Da ragazzo era appassionato di gruppi come i Black Sabbath, i Judas Priest, i Venom gli Slayer, ma anche di gruppi hardcore punk come i Black Flag.

– Oltre che cantante, è anche uno stimato chitarrista.

– È stato accusato di razzismo e di idee filo-naziste.

– Dopo la morte di Dimebag Darrell, ucciso da un fan dei Pantera, Phil fu devastato. Si sentiva in colpa perché poche settimane prima aveva dichiarato che Darrell meritava di essere picchiato a sangue in quanto colpevole dello scioglimento della band. Proprio per questo non si presentò al funerale del chitarrista, in segno di rispetto ai propri familiari.

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/Pantera

TAG:
Pantera Phil Anselmo Rock

ultimo aggiornamento: 29-06-2020


Chi è Damiano David, il cantante dei Maneskin

Chi è Cheryl, l’ex ragazza di Liam Payne