La carriera musicale di Ombretta Colli, moglie di Giorgio Gaber

La carriera artistica, la vita privata e alcune curiosità su Ombretta Colli, moglie del grande Giorgio Gaber.

Dietro ogni grande uomo c’è una grande donna. Anche nel caso di Giorgio Gaber è stato così. Il celebre cantautore di via Londonio è stato legato per oltre quarant’anni a Ombretta Colli, moglie, collega e compagna di vita importantissima per lo sviluppo della sua carriera.

Andiamo a scoprire insieme alcune curiosità sulla vita artistica di Ombretta, molto meno fortunata rispetto a quella del marito, ma comunque arricchita da non poche soddisfazioni.

Giorgio Gaber e Ombretta Colli
Fonte foto: https://www.facebook.com/Cera-una-voltaVoi-1833396006942104

Chi è Ombretta Colli: la biografia

Ombretta Comelli è nata a Genova il 21 settembre 1945 sotto il segno della Vergine. Tra gli anni Sessanta e gli anni Ottanta ha vissuto un periodo di intensa attività artistica.

Arrivata seconda a Miss Italia nel 1960, si gettò nel mondo subito dopo a capofitto nel mondo del cinema, recitando in film di vari spessore, da quelli di minor prestigio a quelli con grande firme della nostra scuola come Elio Petri ed Ettore Scola.

Nel 1964 provò a inserirsi anche nel mondo della musica, dopo aver avuto un contratto con la CGD. Tra i suoi 45 giri di maggior successo di questo periodo si ricordano Ti amo… io di più,cover di un famoso brano francese.

Nel 1969 partecipò a Canzonissima con il brano La mia mama, uno dei suoi più grandi successi. Contemporaneamente lavorò in televisione come conduttrice di varietà come Giochiamo gli anni Trenta, insieme al marito Giorgio Gaber.

Di seguito l’audio di La mia mamma:

Gli anni Settanta la videro protagonista di Un disco per l’estate con il brano Salvatore nel 1972, e La musica non cambia mai nel 1973. Nello stesso decennio lavorò ancora in televisione, interpretando tra l’altro le sigle di programmi come Rete tre.

Uno dei suoi maggiori successi degli anni Ottanta fu invece Cocco fresco, cocco bello, brano scritto da Franco Battiato e presentato sia al Festivalbar che ad Azzurro. Nello stesso periodo partecipò a una tournée in Russia dell’amico Gianni Morandi.

Nel complesso, tra il 1971 e il 1989, Ombretta ha pubblicato sei album: Viva l’ammore!, Una donna due donne un certo numero di donne, A Marilyn, Una donna tutta sbagliata, Aiuto! e A che servono gli uomini?.

Nel video Ombretta Colli al Festivalbar 1983:

La vita privata di Ombretta Colli: marito e figlia

Più ancora che per la sua carriera artistica, Ombretta Colli è ricordata per essere stata per oltre 42 anni la moglie di Giorgio Gaber, uno dei più grandi cantautori della nostra storia. Con lui ebbe una figlia nel gennaio del 1966, Dalia Gaberscik. Oggi Ombretta è nonna di due nipoti: Lorenzo e Luca.

4 curiosità su Ombretta Colli

-Negli anni Sessanta Ombretta Colli è stata accompagnata da Franco Battiato, nelle vesti di chitarrista.

-Ha realizzato sul finire gli anni Sessanta un servizio fotografico su Playmen.

-Ombretta Colli è alta 1 metro e 65.

-Ombretta Colli e la politica, un connubio molto più concreto rispetto a quello del marito Giorgio Gaber. L’ex cantante è stata infatti presidente della Provincia di Milano dal 1999 al 2004, oltre che senatrice per due legislature tra le fila di Forza Italia.

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/Cera-una-voltaVoi-1833396006942104

ultimo aggiornamento: 24-01-2019