Loreen: la carriera, la vita privata e tutte le curiosità sulla cantautrice svedese protagonista all’Eurovision.

La Svezia si è presentata all’Eurovision Song Contest 2023 con un pezzo forte della propria collezione di popstar. A rappresentare il paese scandinavo non è stato un cantante qualunque, bensì un’artista che aveva già vinto in passato proprio la competizione europea. Un’ex campionessa che, a oltre dieci anni di distanza, è riuscita sorprendere ancora una volta il pubblico continentale con il suo talento invidiabile. Stiamo parlando di Loreen. Scopriamo insieme alcune curiosità sulla sua carriera e la sua vita privata.

Chi è Loreen: biografia e carriera

Lorine Zineb Nora Talhaoui, questo il vero nome di Loreen, è nata a Stoccolma il 16 ottobre 1983 sotto il segno della Bilancia. Cresciuta nel quartiere Gryta, è stata appassionata di musica fin da bambina. La sua prima grande esperienza arriva nel 2004, quando partecipa alla prima edizione del talent show Idol, classificandosi al quarto posto.

Loreen
Loreen

L’anno successivo ha pubblicato il suo primo singolo e ha iniziato a lavorare come presentatrice televisiva all’interno di una tv svedese. Nel 2011 ha partecipato al Melodifestivalen, programma di selezione del rappresentante svedese all’Eurovision, ottenendo un grande successo radiofonico ma mancando la vittoria nello show. Ci riprova nel 2012 e conquista il diritto di rappresentare la Svezia al Contest in programma a Baku.

Arrivata quasi da outsider, riesce a conquistare la vittoria con 372 punti, un punteggio quasi da record per la competizione. La sua Euphoria diventa in quel periodo un tormentone estivo in tutto il mondo, raggiungendo la vetta della classifica addirittura in undici paesi diversi e facendo da traino al suo album di debutto, Heal.

Dopo aver confermato il suo status di superstar svedese negli anni successivi, nel 2017 ha riprovato a qualificarsi per l’Eurovision, stavolta senza fortuna. Senza arrendersi, si è ripresentata a sorpresa dopo sei anni, nel 2023, con il brano Tattoo. E stavolta ha centrato il bis, prima artista del terzo millennio a riuscirci, ottenendo il pass per il contest che si è tenuto a Liverpool.

Arrivata con i favori del pronostico, soprattutto grazie all’amore che il pubblico ha dimostrato fin dal primo ascolto per il suo brano, Loreen è riuscita a ottenere la sua seconda vittoria in carriera, dominando dall’inizio alla fine e resistendo anche al tentativo di sorpasso della Finlandia.

Loreen: la discografia da solista in studio

2012 – Heal

2017 – Ride

La vita privata di Loreen

Loreen si è dichiarata apertamente bisessuale fin dai primi anni di successo. Non sappiamo al momento se sia fidanzata o meno.

Leggi anche
Chi è Blanca Paloma, protagonista spagnola all’Eurovision 2023

Sai che…

– Loreen è figlia di immigrati dal Marocco di origine berbera.

– Ha lavorato anche come produttrice e direttrice artistica per diversi spettacoli televisivi.

– Politicamente attiva, nel 2012 ha condannato apertamente l’Azerbaigian per le violazioni dei diritti umani nel paese, nell’anno in cui l’Eurovision si teneva proprio a Baku.

– Nel 2022 ha partecipato a un evento benefico per le vittime dell’invasione russa in Ucraina.

– Su Instagram Loreen ha un account ufficiale da diverse centinaia di migliaia di follower.

– Anche su TikTok ha un account ufficiale seguito da tantissimi follower.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 14 Maggio 2023 1:14


Chi è Buckethead, il chitarrista più misterioso d’America

Frank Sinatra: ecco alcune curiosità che vi stupiranno!