Jeff LaBar: la carriera, la vita privata e tutte le curiosità sul chitarrista dei Cinderella, scomparso improvvisamente all’età di 58 anni.

Gli anni Ottanta sono stati, tra le altre cose, l’epoca d’oro dell’hair metal, la variante più pop, melodica e commerciale del metal. E in quel filone che fece le fortune di Mtv e di miriadi di band in tutto il mondo (ma soprattutto negli Stati Uniti) i Cinderella riuscirono a ritagliarsi uno spazio di assoluto rilievo. Merito del carismatico vocalist Tom Keifer, ma anche del talento creativo del chitarrista Jeff LaBar, scomparso prematuramente nel 2021. Andiamo a scoprire alcune curiosità sulla sua carriera e la sua vita privata.

Chi era Jeff LaBar

Jeffrey Philip Labar nacque a Upper Darby, in Pennsylvania, il 18 marzo 1963 sotto il segno dei Pesci. Innamoratosi della musica fin da bambino, a 8 anni iniziò a prender elezioni di batteria, ma cominciò contemporaneamente a suonare anche la chitarra con l’aiuto del fratello Jack. A 10 anni abbandonò definitivamente la batteria per dedicarsi solo alla sei corde e a 12 anni fondò la sua prima band, i Kashmir.

chitarra elettrica rock
chitarra elettrica rock

Dopo una lunga trafila in band rock locali, come i Dark Lord, i Fallen Angel, i Bruce Teller Network, i Boyage, i Whitefoxx e i Thin Ice, entrò nei Precious Metal, un gruppo che gli regalò la svolta della sua vita. Con questo gruppo nel 1985 aprì infatti i concerti del tour di una band molto importante in quegli anni, i Cinderella. Con l’uscita dal gruppo di Tom Keifer di Michael Kelly Smith (che andò a fondare i Britny Fox), il gruppo chiese a Jeff di unirsi a loro. E fu una mossa che gli cambiò la vita.

Con Keifer e gli altri LaBar ebbe infatti modo di pubblicare gli album più importanti nella storia della band, ma anche alcuni tra i classici del filone hair metal, come Night Songs, Long Cold Winter e Heartbreak Station, trascinati da brani manifesto come Shake Me:

La morte di Jeff LaBar

Jeff è morto il 14 luglio 2021. A renderlo noto è stato il figlio Sebastian, condividendo questo post sui social: “Ho appena ricevuto la chiamata… Jeff LaBar, mio padre, mio eroe e mio idolo, è morto oggi. Sono senza parole. Ti voglio bene papà“.

Tra i tanti che hanno voluto ricordarlo, oltre all’amico Slash, ci sono stati anche i suoi ex compagni nei Cinderella, che hanno diffuso queste parole subito dopo la sua scomparsa: “La nostra profonda tristezza non basta per descrivere la sensaizone di aver perso il nostro fratello Jeff. Il legame tra noi in decenni di musica e tour in tutto il mondo è qualcosa che come band abbiamo condiviso in modo univoco. Quei ricordi con Jeff saranno per sempre vivi nei nostri cuori“.

La vita privata di Jeff LaBar: moglie e figli

Jeff era sposato con Debinique e aveva un figlio, Sebastian. Curiosamente, il suo matrimonio con Debby Salazar venne celebrato il 25 gennaio 2006 a Pottsville, in Pennsylvania, poco prima di un concerto di una delle band hard rock più famose al mondo, i Blue Oyster Cult.

Sai che…

– Jeff fondò anche i Naked Beggars insieme ad Eric Brittingham, bassista dei Cinderella, con alla voce Inga, moglie di Eric.

– Non solo chitarrista, ma anche… pizzaiolo. Durante li periodo di scioglimento del gruppo, a metà anni Novanta, aprì una pizzeria insieme a uno dei suoi fratellil. Aveva infatti tre fratelli: Jack, David e Diane.

– Amava cucinare e amava gli animali. In particolare, aveva un gatto.

– Su Instagram Jeff LaBar aveva un account seguito da migliaia di follower.

Riproduzione riservata © 2021 - NM

Rock

ultimo aggiornamento: 15-07-2021


Le curiosità su Jason Bonham, il figlio del leggendario John dei Led Zeppelin

In memoria di Jon Lord, il tastierista dei Deep Purple