Jay Kay: la carriera, la vita privata e le curiosità sul cantante britannico fondatore dei Jamiroquai, uno dei gruppi più eclettici degli anni Novanta e Duemila.

Funk, jazz, soul bianco, musica elettronica. La miscela che ha dato vita al sound dei Jamiroquai è qualcosa di unico e poco imitabile. Il genio alla base di questo gruppo che ha scritto pagine di storia della musica degli anni Novanta e Duemila è Jay Kay. Scopriamo insieme le curiosità sulla carriera e la vita privata di questo eccellente artista.

Chi è Jay Kay: la biografia

Jason Luís Cheetham, questo il vero nome di Jason Kay (o Jay Kay), è nato a Stretford, vicino Manchester, il 30 dicembre 1969 sotto il segno del Capricorno. Figlio di uan ex cantante di cabaret e di un chitarrista portoghese (conosciuto solo nel 2001), è cresciuto a metà tra Suffolk e Devon. Lascia la scuola a 15 e dopo tre mesi abbandona anche la casa materna, scegliendo di vivere come un vagabondo. In questo periodo per sopravvive non di rado ricorre al furto e si adatta anche a diversi lavori non proprio raccomandabili. Dopo qualche tempo, viste le grandi difficoltà incontrate, torna a vivere dalla madre, con un background però ora arricchito da nuove culture, tra cui quella hip hop.

concerto
concerto

Da questo momento la passione per la musica esplode in tutta la sua potenza, Jay Kay inizia a mostrare sue peculiarità: grazie all’influenza della madre continua ad amare il jazz e il soul, ma l’esperienza per strada lo ha portato ad avvicinarsi a un mondo totalmente nuovo e altrettanto affascinante.

Nel 1989 un amico gli lascia uno studio di registrazione. In questo momento, Kay inizia a sperimentare con la propria muisca e nello stesso anno fonda la sua prima band, che dopo qualche tempo cambia il nome il Jamiroquai. La band ottiene fin da subito grande successo con il singolo When You Gonna Learn:

Il primo album della band, Emergency on Planet Earth esce nel 1993 e porta Kay e il gruppo a imporsi nel Regno Unito. Il successo internazionale arriva però con Traveling Without Moving, terzo album della loro carriera, trascinato dal singolo Virtual Insanity e dal suo innovativo video:

Cosa fa oggi Jay Kay? Continua a essere il leader assoluto della sua band, oltre che uno dei personaggi più originali della musica d’Oltremanica.

La vita privata di Jay Kay: moglie e figli

Jay Kay è spesso chiamato Jamiroquai. In molti confondono il nome della band con il suo (come accadeva anche al compianto Pau Donés con gli Jarabe de Palo). Per questo non sono pochi che cercano sul web notizie sulla moglie di Jamiroquai.

Ebbene, Kay è stato per tre anni con Denise van Outen, ma a un passo dal matrimonio i due si sono lasciati. Si è sposato solo negli anni successivi, e lo ha confermato nell’ottobre del 2017. Sua moglie si chiama Maria ed è la madre delle figlie Carla e Tallula.

Sai che…

– Un suo gemello, David, è morto poche settimane dopo la nascita.

– Da ragazzo è stato anche spacciatore di droghe leggere.

– Ha dichiarato di ispirarsi vocalmente a Stevie Wonder.

– A quanto ammonta il patrimonio di Jay Kay? Nel 2008 stando ad alcune stime era di circa 40 milioni di sterline.

– Jay Kay è noto per la sua passione per i cappelli e i copricapo elaborati, sfoggiati soprattutto quando si esibisce in pubblico. Il suo amore per i cappelli lo ha portato a ottenere il soprannome di ‘cappellaio matto’. Proprio per alcuni cappelli sfoggiati è stato criticato da alcuni gruppi di nativi americani. Secondo loro, avrebbe infatto disonorato la sacralità delle delle tipiche ‘corone’ dei capi tribù.

– Jay Kay ha una grande passione per le automobili, specialmente per le auto sportive (e storiche).

– Su Instagram Jay Kay comunica tramite l’account ufficiale dei Jamiroquai.

Di seguito il video di Cosmic Girl:

TAG:
jamiroquai Jay Kay

ultimo aggiornamento: 30-12-2020


Chi è Marisa Laurito, attrice e cantante con un passato a Sanremo

Chi è Patti Smith, la poetessa della musica rock