Israel Kamakawiwo’ole: la carriera, la vita privata e le curiosità sull’artista che suonava l’ukulele ‘con il cuore’.

Israel Kamakawiwo’ole è stato probabilmente l’artista hawaiano più famoso nella storia della musica contemporanea. Mago dell’ukulele dal cuore grande e dalla tenacia incredibile, fu in grado di portare il suono del suo ukulele in giro per il mondo.

Andiamo a scoprire alcune curiosità su di lui e sulla sua vita privata.

Chi era Israel Kamakawiwo’ole

Israel Ka’ano’i Kamakawiwo’ole nacque ad Honolulu, capitale delle Hawaii, il 20 maggio 1959 sotto il segno del Toro. Crebbe nella comunità Kaimukie imparò a suonare con il fratello Skippy a 11 anni, dopo essersi appassionato della musica dei grandi artisti hawaiani dell’epoca, come Peter Moon e Palani Vaughn.

Israel Kamakawiwo'ole
FONTE FOTO: https://www.facebook.com/israelkamakawiwoole

Verso la metà degli anni Settanta formò proprio con il fratello la sua prima band, i Makaha Sons of Ni’ihau. In poco tempo raggiunsero una discreta popolarità nelle Hawaii, e arrivarono a muoversi in tour anche negli Stati Uniti.

Purtroppo nel 1982 Skippy morì. Dopo un periodo di riflessione, nel 1990 l’artista hawaiano pubblicò così il suo primo disco solista, Ka’ano’i, conquistando ancora un grande successo.

Il suo disco di maggior successo della sua carriera fu però il successivo Facing Future del 1993, in cui è presente la sua canzone più nota, ovvero il medley di Somewhere over the Rainbow/What a Wonderful World:

Forte di questi successi straordinari, Israel divenne negli anni novanta il simbolo delle lotte a favore dei diritti hawaiani e dell’indipendenza hawaiana, temi spesso presenti anche nelle sue canzoni.

Israel Kamakawiwo’ole: la morte

Affetto da una grave forma di obesità, dopo una serie di ricoveri in ospedale, Iz morì per gravi problemi risperatori il 26 giugno 1997 all’età di 38 anni.

Il suo corpo fu esposto al Capitol Building di Honolulu e oltre 100mila persone gli resero omaggio. Venne quindi cremato e le sue ceneri furono sparse nell’oceano.

La vita privata di Israel Kamakawiwo’ole: moglie e figli

Nonostante i gravi problemi fisici e la carriera da musicista che lo portò durante gli anni Settanta a suonare anche in America, Iz sposò nei primi anni Ottanta una sua grande amica d’infanzia, Marlene, che gli rimase affianco per tutta la vita.

Dalla loro relaizone nacque la sua unica figlia, Ceslianne ‘Wehi’.

Sai che…

-Israel Kamakawiwo’ole era alto 1 metro e 88.

-Qual era il peso di Israel Kamakawiwo? Al momento della morte 343 chili.

-Era conosciuto anche con gli pesudonimi Brudda Iz, Bradda Iz o solamente Iz.

Facing Future raggiunse la 35esima posizione nella Billboard 200.

-Su Instagram Israel Kamakawiwo’ole ha un account da oltre 100mila follower.

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/israelkamakawiwoole

TAG:
curiosità Israel Kamakawiwo ole

ultimo aggiornamento: 20-05-2020


Tutto su Al Bano, il cantante cresciuto a pane… e ananas!

In memoria di Notorious B.I.G., il grande rivale di Tupac