Gustaph: la carriera, la vita privata e tutte le curiosità sul cantautore di Because of You protagonista all’Eurovision 2023.

Punta sulla pop dance di un artista non molto conosciuto, ma già piuttosto esperto il Belgio nell’edizione 2023 dell’Eurovision Song Contest. A rappresentare Bruxelles ci sarà infatti Gustaph, un artista già in passato conosciuto con un altro nome d’arte. Scopriamo insieme alcune curiosità sulla sua carriera e la sua vita privata.

Chi è Gustaph: biografia e carriera

Stef Caers, questo il vero nome di Gustaph, è nato a Lovanio, in Belgio, il 5 luglio 1980 sotto il segno del Cancro. Appassionato di musica fin da bambino, si è diplomato presso il conservatorio reale di Gand ed è salito alla ribalta per la prima volta nel 2000, utilizzando un altro pseudonimo e lanciando il singolo di debutto Gonna Lose You.

Microfono
Microfono

Premiato come uno dei migliori esordienti dell’anno, ha continuato la sua carriera fra alti e bassi, fino a entrare, nel 2010, nel gruppo americano Hercules and Love Affair come vocalist. La sua nuova svolta è arrivata nel 2014, quando si è ripresentato sul mercato belga con un nuovo pseudonimo. Proprio con questo progetto rinnovato è stato scelto nel 2023 come rappresentante dell’Eurovision song Contest con il brano Because of You, giudicato positivamente anche dai nostri Måneskin:

La vita privata di Gustaph

Non conosciamo molti dettagli sulla sua vita sentimentale, ma sappiamo che è apertamente omosessuale. Ulteriori dettagli potrà svelarli probabilmente nella settimana del grande evento di Liverpool che lo vedrà protagonista.

Sai che…

– Ha usato anche il nome d’arte di Steffen.

– Ha lavorato come corista per vari artisti fiamminghi, tra cui anche gli Hooverphonic, partecipando in questa veste anche all’Eurovision.

– Dal 2014 ha lavorato anche come insegnante di canto.

– Su Instagram Gustaph ha un account ufficiale da decine di migliaia di follower.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 24 Febbraio 2023 10:41


Maurizio Costanzo e quell’indimenticabile carriera da paroliere

Tutto su Erykah Badu, la regina del neo soul