Fiona Apple, un’artista da Guinnes dei Primati

Fiona Apple: la carriera, la vita privata e le curiosità sulla cantante entrata nel Guinness dei Primati per… il titolo più lungo mai dato a un album!

Controversa, sensibile, ribelle. Fiona Apple è una delle artiste più originali della scena musicale americana. Impossibile da ingabbiare, questa talentuosa cantautrice ha nel corso della sua carriera conquistato pubblico e critica grazie a uno spirito libero che è da esempio per tutti, fan o colleghi.

Andiamo alla scoperta di alcune curiosità sulla sua vita artistica e privata.

Chi è Fiona Apple

Fiona Apple McAfee-Maggart è nata a New York il 13 settembre 1977 sotto il segno della Vergine. Figlia dell’attore Brandon Maggart e della cantante Diane McAfee.

Grazie anche all’esempio dei genitori, già a otto anni entra in contatto con il mondo della musica e inizia a prendere lezioni di pianoforte. Talento precoce, già a 11 anni scrive la sua prima canzone.

Fiona Apple
Fonte foto: https://www.facebook.com/fionaapple/?tn-str=k*F

L’anno dopo la sua infanzia viene definitivamente traumatizzata da uno stupro subito da parte di uno sconosciuto. Un episodio che influenza i suoi testi drammatici e a volte violenti.

Riesce fortunatamente a riprendersi, e grazie a un’amica entra in contatto con la produttrice Kathryn Schenker, che la mette sotto contratto con la Sony. Due anni dopo, a soli 18 anni, pubblica l’album Tidal, che conquista fin da subito critica e pubblico, grazie anche al singolo Shadowboxer:

Vince grazie all’album d’esordio il suo primo Grammy nella categoria Best New Artist in a Video. Ma a frenare, almeno parzialmente, la sua carriera ci sono le grandi frizioni che la oppongono al music business. Ribelle e piuttosto scontrosa di carattere, Fiona non accetta di vedersi affibbiare l’etichetta di popstar bella, sexy e priva di problemi economici.

Ad ogni modo, riesce a pubblicare un secondo album dal titolo lunghissimo, abbreviato solitamente in When the Pawn…, nel 1999. Le aspettative sono alte, ma stavolta non ottiene un grande successo.

Anche per questo, i lavori per il terzo album vengono bloccati dalla Sony, che lo ritiene poco commerciale. Fiona decide allora di distruibuirlo in rete e ottiene una mobilitazione popolare. Così, dopo una gestazione piuttosto lunga e travagliata, vede la luce nel 2005 l’album Extraordinary Machine.

Dopo un periodo di pausa discretamente lungo, ritorna nel 2012 con un quarto album, anche questo dal titolo estremamente complesso, di solito abbreviato in The Idler Wheel…. All’interno di questo disco è presente anche un suo duetto con la sorella Maude.

Cosa fa oggi Fiona Apple? A quanto pare è al lavoro su del nuovo materiale, che potrebbe uscire nel 2020.

Di seguito Paper Bag, una delle canzoni più apprezzate di Fiona:

Sai che…

-Fiona è vegana.

-Soffre di disturbo ossessivo-compulsivo.

-Con il suo secondo album è entrata nel Guinness dei Primati per il titolo più lungo di un album mai entrato nelle classifiche americane. Il titolo completo, composto da 90 parole, è infatti: When the Pawn Hits the Conflicts He Thinks like a King What He Knows Throws the Blows When He Goes to the Fight and He’ll Win the Whole Thing ‘Fore He Enters the Ring There’s No Body to Batter When Your Mind Is Your Might So When You Go Solo You Hold Your Own Hand and Remember That Depth Is the Greatest of Heights and If You Know Where You Stand, Then You Know Where to Land and If You Fall It Won’t Matter, Cuz You’ll Know That You’re Right.

-Su Instagram Fiona Apple non ha alcun account ufficiale.

Ecco il video di Criminal, una delle canzoni di Fiona Apple più amate:

Fonte foto: https://www.facebook.com/fionaapple/

ultimo aggiornamento: 12-09-2019