Dave Mustaine, la leggenda del metal convertita al cristianesimo

Dave Mustaine: la biografia, la vita privata e le curiosità sul fondatore dei Megadeth, ex chitarrista solista dei Metallica.

Nella storia del thrash metal, ci sono quattro band che hanno saputo ergersi sopra le altre: i Metallica, i Megadeth, gli Slayer e gli Anthrax. In due di queste, ha messo lo zampino (o nel secondo caso l’anima) un artista tanto complesso quanto talentuoso: Dave Mustaine.

Andiamo a ripercorrere insieme la sua straordinaria carriera scoprendo anche alcune curiosità sulla sua vita privata.

Chi è Dave Mustaine: la biografia

Dave Scott Mustaine è nato a La Mesa, in California, il 13 settembre 1961 sotto il segno della Vergine. Cresciuto attraverso un’infanzia turbolenta per via del divorzio dei genitori causato anche dall’alcolismo del padre (morto quando aveva sette anni), Dave fin da piccolo trova rifugio nella musica.

Dave Mustaine
FONTE FOTO: https://www.facebook.com/davemustaine/

Si compra con i suoi primi soldi una chitarra e inizia a suonare a orecchio le canzoni di Cat Stevens, uno dei suoi cantautori preferiti. Avvicinatosi al mondo del metal, si appassiona a band come i Black Sabbath, i Motorhead, gli Iron Maiden. Ma nella sua adolescenza non mancano riferimenti al punk britannico dei Sex Pistols o al rock classico dei Queen.

Accanto alla musica, durante questi anni difficili della crescita inizia una carriera da spacciatore nei sobborghi poveri della California meridionale. Il suo carattere aggressivo, irascibile e diffidente lo rende poco adatto a inserirsi nel mondo lavorativo legale. La sua unica salvezza rimane la musica.

Risponde nel 1981 a un annuncio di Lars Ulrich, batterista dei Metallica, e entra nella band come chitarrista solista. La sua avventura con la leggendaria formazione californiana dura però due anni. Nell’aprile 1983 viene allontanato per abuso di droga e per delle divergenze avute con lo stesso Ulrich e James Hetfield.

L’avventura con i Metallica gli lascia un grande desiderio di rivalsa nei confronti degli ex colleghi. Mette così in piedi una nuova band, i Megadeth, con l’obiettivo di suonare ‘più veloce e duro di loro‘, e debutta nel 1985 con l’album Killing Is My Business… and Business Is Good!.

Il disco ottiene un buon successo tra i fan del genere e diventa un classico del thrash metal. Con gli anni, Dave riesce a prendersi una discreta rivincita nei confronti dei Metallica, di cui i Megadeth diventano i principali rivali insieme ad altre band thrash di grande successo come gli Anthrax e gli Slayer.

Costantemente in lotta per sfuggire alle proprie dipendenze da alcol e droga, Dave continua ad avere problemi anche con la legge. Lo dimostra ad esempio l’arresto per guida in stato di ebbrezza nel 1989. L’anno dopo pubblica l’album Rust in Peace, per molti il più grande disco della carriera dei Megadeth.

Di seguito il singolo Holy Wars:

Nel 2002, dopo un decennio di grandi soddisfazioni, Mustaine è costretto a fermare la propria carriera per lo schiacciamento del nervo radiale della mano sinistra, che gli impedisce di suonare la chitarra. I Megadeth si sciolgono momentaneamente e il loro leader è costretto a sottoporsi ad diverse terapie di recupero.

Dopo essersi ripreso, rimette in piedi nel 2004 la propria band e pubblica un nuovo disco, The System Has Failed. La critica promuove il ritorno del leggendario gruppo, ma le vendite sono molto più basse rispetto agli esordi. Mustaine però non si arrende e lancia nel corso degli anni Duemila una serie di album, fino a Dystopia del 2016, il primo disco dei Megadeth capace di aggiudicarsi un Grammy.

Cosa fa oggi Dave Mustaine? Continua a essere in giro con la sua band, emozionando i fan con i suoi classici ma sempre al lavoro anche per produrre nuova musica.

Di seguito la title track di Dystopia:

La vita privata di Dave Mustaine: moglie e figlia

Dal 1991 Dave è sposato con Pamela Anne Casselberry. L’anno dopo il loro matrimonio è nato il primo figlio della coppia, Justis.

Il 28 gennaio 1998 è nata la sua seconda figlia, Electra, che ha seguito in parte le orme paterne lavorando come cantante (ma di genere pop), modella e attrice.

Sai che…

-Dave Mustaine è alto 1 metro e 83.

-Ha definito Alice Cooper il suo ‘padrino’, avendogli aperto il mondo della musica metal quando era ragazzino.

-La sua prima band sono stati i Panic.

-Il nome dei Megadeth gli è stato suggerito da un volantino trovato durante un viaggio da New York a Los Angeles dopo essere stato cacciato dai Metallica.

-La Jackson Guitars ha creato per lui negli anni Ottanta il modello King V, una chitarra con ventiquattro tasti utilizzata da Mustaine fino ai primi anni Duemila.

-Negli anni Duemila si è convertito al cristianesimo seguendo la chiesa dei Cristiani Rinati. Proprio per questo ha dichiarato di non voler più suonare in festival con gruppi ‘satanisti’. Ha anche affermato di essere stato in passato a sua volta un ‘satanista’ e di aver lanciato anche dei malefici ad alcune persone.

-Per quanto riguarda la politica, nei primi anni Duemila si è avvicinato a posizioni conservatrici, prima di palesare un certo astio per qualunque schieramento con l’album The System Has Failed.

-Dave Mustaine ha un cancro alla gola. Lo ha dichiarato lo stesso artista sui social nel giugno 2019.

-Su Instagram Dave Mustaine ha un account ufficiale da oltre 800mila follower.

Di seguito Symphony of Destruction, una delle canzoni di Dave Mustaine più amate di sempre:

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/davemustaine/

ultimo aggiornamento: 13-09-2019