Tanti auguri Elio, l’uomo che con le sue Storie Tese ha inventato un genere musicale

Alla scoperta di Stefano Belisari in arte Elio, uno degli artisti più eclettici del panorama musicale italiano.

Stefano Belisari (Milano, 30 luglio 1961), in arte Elio, è il leader e front-man degli Elio e le Storie Tese, il gruppo che nel corso della sua carriera ha diviso l’opinione pubblica italiana tra chi li ha amati e li stima profondamente e chi invece proprio non è mai riuscito a sopportarli.

Qualunque sia l’opinione a riguardo è innegabile il fatto che la band, guidata da Stefano, sia riuscita a ritagliarsi un ruolo di rilievo nel panorama musicale italiano e lo stesso Elio è diventato un personaggio dello spettacolo. Un comico, un uomo di satira, un musicista, un cantante e un laureato Questo e tanto altro è Elio. Andiamo a scoprire qualcosa in più sulla sua carriera e sulla sua vita privata.

Elio, l’intellettuale che ha inventato un genere

Stefano Belisari alias Elio è una persona ricca di sorprese. La prima è legata al nome. Diventato famoso, il cantante si presentava con un nome diverso (ovviamente inventato) al giornalista di turno che lo intervistava. Lo scherzo è andato avanti per un po’ poi mantenere il segreto sulla sua vera identità è diventato di fatto impossibile.

Sotto la veste che si è voluto dare le sue Storie Tese, ossia quella di cantautore (secondo molti) demenziale, Stefano nasconde una notevole cultura musicale e non. Oltre a essersi diplomato in flauto traverso al Conservatorio, Elio è laureato in ingegneria elettronica presso il Politecnico di Milano, un corso di studi davvero difficile da portare a termine se non hai una discreta dose di genio.

Quella artistica è una scelta ben precisa: fonde la sua passione per la comicità con quella per la musica e crea un genere innovativo, probabilmente senza eguali. La sua è satira allo stato puro, a volte intellettualoide, altre volte alla portata di tutti. Nonostante non sia riuscito a conquistare il grande pubblico – ma non era questa la sua missione -, Stefano è riuscito a creare un vero e proprio fenomeno culturale che ha trovato la consacrazione con le partecipazione degli Elio e le Storie Tese a Sanremo.

E anche dal prestigioso ed elegantissimo palco dell’Ariston gli Elii hanno mantenuto fede alla propria natura scherzosa. Si sono esibiti con abiti al limite del ridicolo e hanno presentato canzoni divertenti (ma spesso socialmente impegnate). Anche in questo caso il pubblico e la critica non li hanno premiati.

Va detto a onor di cronaca che un orecchio attento non si inganna. A vedere il gruppo sul palco sembra di assistere alla divertente esibizione di un gruppo di scalmanati (un po’ fuori di senno) che si diletta con gli strumenti. Niente di più sbagliato. Le canzoni di Elio sono tecnicamente molto complesse e attingono dal mondo del rock, del jazz, del progressive e anche del soul e del funky, tanto per citare quelli più evidenti, ma potremmo continuare e arriveremmo all’opera classica.

Elio a X Factor: il giudice in parrucca

Compositore, cantante, musicista e comico, Elio ha fatto anche il giudice a X Factor, scelta motivata dalla sua grande conoscenza in campo musicale sia per quanto riguarda la teoria che per quanto riguarda la pratica. Anche in televisione Stefano Belisari si è imposto come mattatore indiscusso sfoggiando una serie di vestiti improbabili, parrucche appariscenti – a dir poco – e baffi finti.

Storica la sua lite in diretta con Morgan. In molti hanno pensato che si trattasse di una montatura per fare audience. In realtà Elio arriverà a lasciare lo studio televisivo e poi il programma. Tornerà nel 2015, affermando che il suo ritorno non sarebbe stato possibile nel caso in cui tra i giudici ci fosse stato ancora Morgan. Altro che copione recitato…

Elio
Elio

La vita privata di Elio: i figli e la moglie… segreta

Tanto per sottolineare la particolarità del personaggio, segnaliamo che Elio non sono è un grande tifoso dell’Inter, e fin qui nulla di strano, ma è anche un grande appassionato di baseball, sport decisamente più di nicchia in Italia. Il giovane Stefano ha praticato la disciplina e poi è sta anche commentatore della MLB per Sky Sport.

Della vita privata del cantante invece si sa davvero poco. È addirittura ignoto il nome della moglie di Elio, mentre sappiamo che è padre di due figli, Dante Ulisse. In occasione di un evento organizzato dalla Fondazione Sacra Famiglia, il cantante ha rivelato di essere padre di un bimbo autistico. “Ho vissuto, e vivo, la condizione di genitore di un bimbo autistico. Voglio dire chiaramente che su questo tema siamo all’età della pietra, specialmente sotto il profilo della percezione. C’è poi il problema dei ciarlatani, delle “cure” che non fanno effetto ha dichiarato Elio sul bimbo autistico come riportato da Il Fatto Quotidiano.

“Ricordo quando cercavamo, io e mia moglie, qualcuno che ci dicesse se nostro figlio era autistico o no: avere una diagnosi è pressoché impossibile, ti viene fatta quasi sotto banco, ma in realtà si tratta di un passaggio fondamentale, perché la diagnosi precoce va fatta. È importante”.

Di seguito il video di Servi della gleba di Elio e le Storie Tese:

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 29-07-2018

Nicolò Olia