David Byrne: la carriera, la vita privata e le curiosità sul leader dei Talking Heads, vincitore di un premio Oscar per la miglior colonna sonora.

David Byrne è una delle personalità più sofisticate del mondo della musica. Un artista che si è formato alle origini del punk, lo ha superato con la new wave e si è poi spinto a sperimentazioni estreme tra world music e avanguardia, dimostrando una creatività fuori dal comune. Andiamo a scoprire alcune curiosità sulla sua carriera e la sua vita privata.

Chi è David Byrne: la biografia

David Byrne è nato a Dumbarton, in Scozia (non lontano da Glasgow), il 14 maggio 1952 sotto il segno del Toro. Da bambino si trasferisce con i genitori prima in Canada, poi dagli anni Sessanta negli Stati Uniti.

concerto
concerto

Si diploma a Landsdowne, per poi andare a Providence per frequentare l’università. In questi anni conosce diversi musicisti e inizia a suonare nei locali di Baltimora, per poi trasferirsi a San Francisco, dove si esibisce per strada e nei ristoranti. Tornato a Providence senza aver realizzato il suo sogno di diventare un musicista, riallaccia i contatti con due vecchi amici, Chris Frantz e Tina Weymouth. Nascono così i Talking Heads, cui si aggiunge nel 1976 Jerry Harrison.

Con la storica band americana rivoluziona la musica pop, creando un miscuglio tra rock e avanguardia, che diventerà basilare per la nascita di generi come la new wave e il post punk. Questo uno dei loro maggiori successi, Psycho Killer:

Già durante il periodo con i Talking, Byrne non rinuncia comunque ad altre avventure indipendenti. Nel 1981 collabora ad esempio con un altro genio, Brian Eno, dando vita a uno degli album più importanti della sua carriera, My Life in the Bush of Ghosts. Nel 1987 collabora inoltre con il Ryuchi Sakamoto e Cong Su per le musiche del film L’ultimo imperatore di Bernardo Bertolucci. Un lavoro che gli vale la vittoria di un Oscar, di un Golden Globe e di un Grammy.

Cosa fa oggi David Byrne? Continua nella sua eclettica attività da solista, che tra anni Ottanta, Novanta e anche Duemila gli ha permesso di sfornare diversi capolavori. Il suo ultimo album a oggi è American Utopia del 2018.

Di seguito il video di Burning Down the House:

La vita privata di David Byrne: moglie e figli

David ha sposato nel 1987 Adelle Lutz, conosciuta in Giappone cinque anni prima. Dalla loro unione è nata nel 1989 la figlia Malu Abeni Valentine. Dopo un lungo matrimonio, Byrne e Lutz hanno divorziato nel 2004. In seguito l’ex leader dei Talking Heads ha avuto altre relazioni, come quella con Louise Neri e quella con Cindy Sherman.

Sai che…

– David Byrne è alto 1 metro e 83.

– Nonostante abbia vissuto quasi tutta la vita negli Stati Uniti è diventato cittadino americano solo nel 2012.

– Dove vive David Byrne? Pare abbia residenza in California. Il suo patrimonio è invece stimato sui 40 milioni di dollari.

– Ha creato negli anni Ottanta l’etichetta Luaka Bop, specializzata nella promozione di world music di artisti come Cornershop, Os Mutantes e Los De Abajo.

– La sua avventura con i Talking Heads non è finita benissimo. Nel 2005 Byrne è stato criticato aspramente da Tina, che lo ha definito incapace di ricambiare l’amicizia, un egocentrico che taglia i ponti quando non gli servi più.

– È appassionato di biciclette.

– Su Instagram David Byrne ha un account ufficiale da centinaia di migliaia di follower.

Di seguito il video di Once in a Lifetime dei Talking Heads:

TAG:
David Byrne Talking Heads

ultimo aggiornamento: 13-05-2020


Frank Sinatra: ecco alcune curiosità che vi stupiranno!

Brian Eno, il padre della musica ambient