Brian May: tutto sul chitarrista che ama le stelle

Brian May: la carriera, la vita privata e le curiosità sul chitarrista dei Queen, autore di molte delle più grandi hit della band inglese.

Brian May è non solo uno dei più grandi chitarristi di sempre, ma anche uno dei compositori più geniali della musica rock. Divenuto famoso per il suo contributo con i Queen, di cui è senza ombra di dubbio il secondo elemento più famoso, ha saputo diventare una vera icona grazie alla sua tecnica unica e al suo stile irripetibile.

Scopriamo insieme tutte le curiosità sulla carriera e la vita privata di questo artista straordinario.

Chi è Brian May: la biografia

Brian Harold May è nato a Twickenham il 19 luglio 1947 sotto il segno del Cancro. Inizia a suonare il pianoforte a cinque anni, ma ben presto si appassiona a un altro strumento: la chitarra.

I suoi primi approcci con le corde sono però su un ukulele-banjo. Troppo facile per il piccolo Brian prendere dimistichezza con lo strumento. Ben presto, così, il padre gli permette di passare a una chitarra, amplificata dallo stesso giovane artista con un pick up di sua invenzione.

Per via delle difficoltà economiche della famiglia, Brian non può ricevere nei primi anni Sessanta la tanto agognata Fender Stratocaster. Per questomotivo, a 16 anni, May inizia a costruirsi, con l’aiuto del padre ingegnere, il celebre strumento con cui diverrà famoso: la Red Special.

La chitarra di Brian May viene messa insieme grazie al legno di un vecchio armadio e del camino, con l’aggiunta di alcune parti meccaniche ed elettroniche.

Brian May
FONTE FOTO: https://www.facebook.com/BrianMayCom

Prima di iniziare l’università suona col bassista e cantante Tim Staffell nei 1984. I due danno quindi vita alla band Smile insieme al batterista Roger Taylor. Proprio il primo cantante del gruppo presenta a Brian un certo Farrokh Bulsara, più tardi conosciuto come Freddie Mercury. Quando Tim decide di lasciare il gruppo, è proprio il giovane artista originario di Zanzibar a prenderne e il posto e, con l’aggiunta di John Deacon, a dare vita ai Queen.

Di seguito il video di Keep Yourself Alive, il primo successo della formazione inglese:

Contemporaneamente alla carriera da rockstar, Brian prosegue gli studi all’università, frequentando la facoltà di Fisica e Astronomia dell’Imperial College London. Si laurea con lode in Fisica e intraprende poi un dottorato di ricerca in Astronomia (abbandonato con il prosieguo della carriera nei Queen).

Il percorso artistico con i Queen lo proietta nella leggenda della musica mondiale, ma nel corso degli anni Brian May si fa apprezzare anche per diversi progetti solisti e collaborazioni con amici come Tony Iommi, Slash o gli italiani Zucchero e Luciano Pavarotti.

Da solista ha pubblicato tre album fino a oggi: Back to the Light del 1992, Another World del 1998 e la colonna sonora per il film Furia nel 2000.

Di seguito il video del suo ultimo singolo da solista, pubblicato nel 2019 in collaborazione con la Nasa, New Horizons:

La vita privata di Brian May: moglie e figli

Brian May è stato sposato dal 1976 al 1988 con Chrissy Mullens, madre dei suoi tre figli: James, nato nel 1978, Louisa, nata nel 1981 ed Emily Ruth, nata nel 1987.

Sua moglie è attualmente Anita Dobson, attrice inglese famosa per il ruolo di Angie Watts di EastEnders. I due si sono sposati il 18 novembre 2000.

13 curiosità su Brian May

-Brian May è alto 1 metro e 88, ed è il membro più alto dei Queen.

-La sua passione per le stelle ha ispirato la canzone Long Away, contenuta nell’album A Day at the Races del 1976.

-Ha ripreso gli studi a 60 anni, ottenendo il dottorato in Astrofisica ad agosto 2007- Nel 2015 ha collaborato alla missione New Horizons per lo studio di Plutone, e per questo motivo gli è stato dedicato l’asteroide 52665Brianmay.

-Nel 1974 contrasse l’epatite C dopo essere stato infettato da una siringa utilizzata per iniettare un vaccino.

-Nel 2004 ha partecipato al Nelson Mandela AIDS Day Concert.

-Brian May a Sanremo? Sì, il chitarrista si è presentato come ospite d’onore sia con i Queen, negli anni Ottanta, sia nel 2012 da solista, esibendosi con Kerry Ellis e Irene Fornaciari.

-Ha partecipato alla cerimonia di chiusura dei Giochi della XXX Olimpiade di Londra del 2012, suonando il brano Brighton Rock e We Will Rock You insieme al batterista Roger Taylor e la cantante Jessie J.

-Cosa pensa del film Bohemian Rhapsody sui Queen? Beh, è uno dei produttori della pellicola, e quindi non può che apprezzarlo fino in fondo. L’attore che interpreta Brian May nel celebre biopic è Gwilym Lee.

-Brian May è stato uno dei primi chitarristi a utilizzare la tecnica del tapping e ad accordare lo strumento un tono sotto.

-A inizio carriera decise di utilizzare come plettro una monetina da 6 pence per ottenere un suono che lo convincesse appieno.

-Brian è noto per la sua attività da animalista.

-È stato nominato secondo chitarrista migliore al mondo dalla rivista Guitar World, alle spalle di Eddie van Halen.

-Su Instagram Brian May ha un account ufficiale da oltre 1 milione di follower.

Il video di Brian May a Sanremo nel 2012:

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/BrianMayCom

ultimo aggiornamento: 28-02-2019