Amy Lee: chi è oggi la cantante delle Evanescence

Chi è Amy Lee, la talentuosa cantante degli Evanescence

Nel giorno del suo compleanno, scopriamo tutti i segreti su Amy Lee: chi è oggi, la sua carriera e la vita privata.

Amy Lee è una delle donne più forti della storia del rock. Apprezzatissima nella scena metal per il proprio talento vocale ma anche per il grande carisma, Amy è ancora oggi ricordata per aver scritto alcuni dei brani metal di maggior successo degli anni Duemila, come Bring Me to Life e My Immortal.

Andiamo alla scoperta della sua carriera, della vita privata e di alcune curiosità su questa straordinaria cantante.

Chi è Amy Lee

Amy Lynn Lee Hartzler è nata il 13 dicembre 1981 sotto il segno del Sagittario a Riverside, in California. Subito indirizzata allo studio della musica classica, compone i suoi primi pezzi a undici anni. L’incontro che cambia la sua vita avviene nel 1994. È in quell’anno che conosce Ben Moody. I due stringono subito un buon rapporto, grazie ai gusti musicali affini. Nascono così gli Evanescence.

Le loro prime pubblicazioni sono due EP del 1998 e del 1999. Con l’arrivo nel gruppo di un nuovo membro, David Hodges, la carriera inizia a prendere una piega positiva. Il vero album di debutto viene pubblicato nel 2003: si chiama Fallen e diventa subito un successo mondiale. In seguito al boom del disco, la band parte per il primo tour internazionale, toccando eventi di importanza straordinari come il Rock am Ring e il Rock in Rio.

Il successo prosegue con i due album successivi, The Open Door ed Evanescence, ma proprio in quegli anni Amy inizia a sentire il bisogno di dedicarsi a un progetto solista. Sono tre gli album che la cantante riesce ha dato alla luce fuori dagli Evanescence fino a oggi: Aftermath (colonna sonora del film War Story), l’EP Recover Vol. 1 e Dream Too Much.

Evanescence
FONTE FOTO: https://www.facebook.com/Evanescence/

Le migliori canzoni di Amy Lee da solista

Amy Lee – Speak to Me

Ultimo singolo fino a oggi di Amy Lee, fa parte della colonna sonora del film Voice from the Stone. Ecco il video ufficiale del brano:

Amy Lee – Love Exists

Love Exists è stato lanciato come singolo nel 2017, senza però essere inserito in alcun album fino a questo momento. Ecco il lyric video ufficiale:

Seether feat. Amy Lee – Broken

Non è un suo brano solista, ma nonostante questo Broken è uno dei pezzi più amati dell’intera discografia di Amy Lee, pur figurando solo come partecipante in una canzone dei Seether, un gruppo post grunge sudafricano. Di seguito il video:

Amy Lee oggi

Un anno dopo la pubblicazione dell’ultimo disco solista, la cantante è tornata a lavorare con il gruppo, dando alla luce il 10 novembre 2017 Synthesis, un album di rock sinfonico ed elettronico che non è riuscito a raggiungere il successo dei tre precedenti lavori.

Oltre agli impegni con la band, continua a portare avanti in parallelo altri progetti, compresi nuovi lavori da solista che dovrebbero vedere la luce nei prossimi anni.

La vita privata di Amy Lee: marito e figlio

La cantane e pianista si è rivelata piuttosto discreta riguardo alla sua vita privata. Nonostante questo, ha annunciato il suo fidanzamento durante la diretta televisiva di Live at Much, su MuchMusic, il 9 gennaio 2007, spiazzando i suoi fan.

Il marito di Amy Lee, Josh Hartzler, è stato per anni suo terapista e, soprattutto, sincero amico. I due si sono sposati il 6 maggio 2007 nel giardino della casa della musicista a Little Rock, ed è stato seguito da una dolce luna di miele alle Bahamas. Amy Lee ha dichiarato in passato che il brano di maggior successo degli Evanescence, Bring Me to Life, le è stato ispirato proprio da quello che in seguito sarebbe diventato suo marito.

Josh e Amy Lee hanno un figlio, Jack Lion Hartzler, nato il 24 luglio del 2014.

Curiosità su Amy Lee

– Nel 2006 ha conquistato la posizione numero 69 nella classifica dei 100 migliori cantanti metal di tutti i tempi stilata da Hit Parader, al secondo posto contando solo le donne.

– I genitori di Amy sono Sara Cargill e John Lee. Quest’ultimo è stato un deejay, e ha trasmesso alla figlia la propria passione. La cantante ha anche un fratello minore, Robby, e due sorelle, Carrie e Lori. Tra gli eventi più significativi della sua infanzia, la morte di una terza sorella nel 1987, all’età di tre anni.

– La canzone che ha convinto la Wind-Up Records a puntare sugli Evanescence è My Immortal.

– Prima di dare alla luce Fallen, Amy ha dovuto prendere per due anni lezioni di recitazione, canto e portamento.

– La morte di Amy Lee è una delle bufale del web che più hanno sconvolto il mondo della musica rock negli ultimi anni. Fortunatamente, la cantante sta bene e non ha avuto particolari problemi di salute nella sua vita.

– È alta 1 metro e 61.

– Amy Lee ha un account Instagram ufficiale da oltre 700mila follower.

Di seguito un selfie della cantante con Sam Smith pubblicato sul noto social network:

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Amy (@amylee) in data:

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/Evanescence

ultimo aggiornamento: 12-12-2018