Alberto Fortis: la carriera, la vita privata e tutte le curiosità sul cantautore famoso per canzoni come Milano e Vincenzo.

Una carriera lunga oltre quarant’anni, grandi successi e delusioni cocenti, un bagaglio di esperienze importanti ma anche alcuni problemi che avrebbero potuto affossarlo definitivamente. La vita di Alberto Fortis è stata ricca di tutto ciò che contraddistingue un artista in questo pazzo mondo dello spettacolo italiano. A distanza di molti anni dal suo debutto, però, la sua voce resta ancora una delle più apprezzate dal pubblico. Andiamo a scoprire alcune curiosità sulla sua carriera e la sua vita privata.

Chi è Alberto Fortis: biografia e carriera

Alberto Fortis è nato a Domodossola il 3 giugno 1955 sotto il segno dei Gemelli. Cresciuto nella sua città natale con il padre chirurgo promosso a colonnello degli Alpini per meriti umanitari, Alberto è costretto a dire addio a sua madre quando ha solo 17 anni. Un dolore che rimarrà per sempre impresso nella sua vita.

batteria
batteria

Appassionato di musica già da ragazzino, inizia suonando la batteria in una band giovanile, per poi studiare pianoforte dall’età di 18 anni. Terminati gli studi, si trasferisce a Genova e qui comincia a comporre le sue prime canzoni. Dopo aver capito che la vita universitaria non faceva per lui, si sposta a Roma e si mette a lavorare come grafico, cercando contemporaneamente di introdursi nell’ambiente musicale.

La svolta arriva quando, dopo una trafila a Milano, colpisce Alberto Salerno, che convince Mara Maionchi e i vertici della Polygram Philips Records a dargli una possibilità. Con l’aiuto del produttore Claudio Fabi, incide così il suo primo eponimo album, nel 1979, accompagnato addirittura da una band d’eccezione: la Premiata Forneria Marconi. Tra i brani più rappresentativi di questo disco c’è anche la famosa Milano e Vincenzo:

Registra quindi altri due album in pochi anni. Tra questi anche La grande grotta del 1981, il suo più grande successo, trascinato da canzoni come Settembre. In questo periodo di grandissimo fermento ha l’onore anche di incidere ai celebri Abbey Road Studios di Londra. Purtroppo però il momento d’oro finisce presto, e nessuna delle sue successive pubblicazioni riesce a riportarlo in vetta alle classifiche.

Cosa fa oggi Alberto Fortis? Nel corso degli anni più recenti lo abbiamo visto prima nel reality Music Farm (2006), poi ne I migliori anni (2010), apparizioni che non sono riuscite a rilanciarlo del tutto. Nel frattempo ha comunque continuato a pubblicare nuovi album di buon livello e nel 2022 ha partecipato anche a Una voce per San Marino insieme a Tony Cicco e i Deshedus, il concorso per scegliere il rappresentante sammarinese all’Eurovision 2022, poi vinto da Achille Lauro.

Alberto Fortis: la discografia in studio

1979 – Alberto Fortis
1980 – Tra demonio e santità
1987 – La grande grotta
1982 – Fragole infinite
1984 – El nino
1985 – West of Broadway
1987 – Assolutamente tuo
1990 – Carta del cielo
1994 – Dentro il giardino
2001 – Angeldom
2005 – Fiori sullo schermo futuro
2014 – Do l’anima

La vita privata di Alberto Fortis: moglie e figli

Sulla vita sentimentale del noto cantautore di Domodossola non conosciamo molti dettagli e non sappiamo se sia sposato e abbia dei figli.

Sai che…

– Ha origini ebraiche.

– Famiglia illustre: uno dei suoi parenti è l’ex presidente del Consiglio Alessandro Fortis

– Chi è il Vincenzo della celebre Milano e Vincenzo? Si tratta del produttore Vincenzo Micocci, che ritardò l’inizio della sua carriera. In seguito i due si sono però riappacificati.

– Nel 1979 ha aperto un concerto di James Brown a Modena.

– Il suo disco Fragole infinte è dedicato al suo idolo John Lennon, ed è ispirato alla celebre Strawberry Fields Forever dei Beatles.

– Qual è la malattia di Alberto Fortis? Anche se in molti pensano sia sordo, il cantautore gode di buona salute.

– Su Instagram Alberto Fortis ha un account da diverse migliaia di follower.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 03-08-2022


Tutto su Bassi Maestro, alias North of Loreto

Chi è Francis Rossi, chitarrista e fondatore degli Status Quo