Adam Jendoubi: la carriera, la vita privata e tutte le curiosità sull’attore reso famoso dai video di Liberato.

Per tutti era il volto di Liberato, avendo partecipato come attore ai video di due delle canzoni più amate dell’artista dall’identità segreta, Tu t’e scurdat’ ‘e me e Into street. Per altri era semplicemente uno dei più amati protagonisti del film La paranza dei bambini. Per tutti era uno dei più talentuosi attori italiani, scomparso improvvisamente all’età di 23 anni all’inizio di gennaio 2024. Scopriamo insieme tutte le curiosità sulla sua carriera e la sua vita privata.

Chi era Adam Jendoubi: biografia e carriera

Classe 2000, Adam Jendoubi era un napoletano atipico. Di origini tunisine e polacche, era cresciuto a Forcella, nel cuore della città partenopea. Attore e modello di grande talento, era riuscito a balzare agli onori della cronaca nel 2019, quando aveva preso parte al film La paranza dei bambini, tratto dall’omonimo romanzo di Roberto Saviano. In particolare, aveva recitato nel ruolo di Aucelluzzo.

Lutto
Lutto

Ancora prima di diventare famoso a livello nazionale, si era fatto apprezzare dagli appassionati di musica come volto principale di diversi video di Liberato, il cantante napoletano dall’identità segreta. Tra questi anche Tu t’e scurdat’ ‘e me:

La morte di Adam Jendoubi

Adam è stato ricoverato per diversi giorni all’ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia dopo aver partecipato a una festa di Capodanno. Inizialmente si era pensato che l’attore fosse stato vittima di un incidente stradale, essendo stato ritrovato a terra, privo di sensi, lungo il viale delle Terme della città in provincia di Napoli.

Ricoverato in coma per nove giorni, è scomparso il 9 gennaio. Stando a quanto riferito, a ucciderlo sarebbe stato un infarto, ma non si conoscono le cause che avrebbero portato a questo inatteso arresto cardiaco.

Quel che è certo è che la famiglia, seguendo il suo volere, ha autorizzato l’espianto degli organi. A confermare la sua scomparsa è stato Habib, suo fratello, attraverso un post pubblicato su Instagram: “Sangue mio, spero che hai finito di soffrire, hai dimostrato di essere un leone fino alla fine. Uomo vero con valori e principi scegliendo già a 18 anni che il giorno della tua morte avresti voluto donare gli organi, e così hai fatto. Vita mia, nessuno muore sulla terra finché vive nel cuore di chi resta e tu vivi e vivrai sempre in me“.

La vita privata di Adam Jendoubi

Non conosciamo dettagli sulla sua vita sentimentale e non sappiamo se avesse una fidanzata.

Leggi anche
Chi era Adam Jendoubi, l’attore protagonista dei video di Liberato scomparso a 23 anni

Sai che…

– Tra i personaggi che hanno voluto ricordarlo subito dopo il decesso, ha sicuramente colpito i suoi fan Roberto Saviano, che gli ha dedicato un lungo post: “Non c’è altro atto possibile che ricordare, resteranno come traccia della sua vita i video, il film, le foto e la memoria di chi è cresciuto con lui a Forcella, resterà la storia di un ragazzo figlio di due migranti di due culture distanti e che Napoli ha saputo rendere prossime, come sempre fa questa città che tutto avvicina dando cittadinanza universale a chiunque le attraversa e vive“.

– Su Instagram Adam Jendoubi aveva un account da decine di migliaia di follower.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 10 Gennaio 2024 16:26


Chi è Gegè Telesforo, il cantante e conduttore televisivo che collabora con Renzo Arbore

Le curiosità su Cosmo, il professore di storia che non ti aspetti