Canzoni d’amore dei Pink Floyd: i brani della band inglese che hanno esplorato il sentimento più nobile delle nostre vite.

I Pink Floyd sono uno dei gruppi rock più influenti e conosciuti di tutti i tempi. Il gruppo britannico si è formato nel 1965 e negli anni ha pubblicato numerosi album in studio. Sebbene la loro musica sia generalmente classificata come rock, le loro canzoni spesso incorporano elementi psichedelici e progressivi. Anche se la band si è sciolta e ha subito un paio di cambi di formazione importanti nella loro storia, continuano a essere popolari tra i vecchi e i nuovi fan. Basti pensare al fatto che il loro ultimo album The Endless River (2014) è diventato il primo album in studio dei Pink Floyd a raggiungere il numero uno negli Stati Uniti al momento della sua uscita. Ma quello che molti si chiedono: nella loro carriera straordinaria, i Pink Floyd hanno mai scritto canzoni d’amore? La risposta è più complessa di quanto si possa pensare.

Le più belle canzoni d’amore dei Pink Floyd

Nonostante in molti pensino il contrario, i Pink Floyd hanno scritto delle straordinarie canzoni d’amore. Solo che non si tratta delle classiche ballate romantiche, e spesso l’amore da loro esplorato non è necessariamente quello uomo donna, ma anche quello tra amici, familiari o semplicemente esseri umani.

Roger Waters e Nick Mason dei Pink Floyd
Roger Waters e Nick Mason

Può ad esempio essere considerata una canzone d’amore Wish You Were Here. La traccia è tratta dall’omonimo album e parla del deterioramento dello stato mentale del cantante Syd Barrett, che è stato uno dei membri fondatori della band, ma che è stato allontanato molto presto a causa dei suoi problemi di salute mentale. Una canzone bellissima e inquietante che parla del dolore per la mancanza di qualcuno che non è più con noi. È una di quelle tracce che sicuramente ti farà venire voglia di aprire il tuo cuore a una persona speciale.

Sempre nello stesso album è presente un’altra canzone dedicata a Barrett: Shine On You Crazy Diamond. Questa traccia è un tributo a Syd pieno di sentimento ed emozione. È una delle canzoni musicalmente più complesse dei Pink Floyd ed è un must per ogni fan della band.

Altre canzoni d’amore floydiane

Oltre a quelle già citate, possiamo ricordare anche canzoni come Time. Tratta dall’album The Dark Side of the Moon del 1979, è una bellissima ballata sull’inevitabilità del tempo, che finisce per influenzare sempre tutti noi.

All’interno di The Wall, altro capolavoro celebre della loro discografia, troviamo poi un paio di perle indimenticabili: una è Hey You, che parla dell’isolamento con parole che toccano il cuore; l’altra è la celeberrima Comfortably Numb, una canzone lenta e melodica sul dolore della dipendenza.

Leggi anche -> In memoria di Syd Barrett, il diamante pazzo dei Pink Floyd

Infine, nella loro discografia, troviamo nascoste anche canzoni come The Nile Song, su un amore esotico nei confronti di una donna che non potrà mai essere del protagonista, e If, altra canzone dedicata a Syd Barrett. ma meno famosa delle precedenti.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

strillo

ultimo aggiornamento: 07-11-2022


I Simply Red tornano in concerto in Italia nel 2023

Tommy Dali canta Male, una canzone d’amore e dipendenza