Bruce Springsteen terrà un concerto in Italia, precisamente a Firenze, nel 2022? Ecco l’indiscrezione che sta circondando nel web.

Secondo le ultime indiscrezioni, pare che Bruce Springsteen terrà un concerto in Italia, nello specifico a Firenze. La notizia è iniziata a circolare, quando il Repubblica ha intervistato Claudio Trotta di Barley Arts: “Il discorso è semplice. Non è un segreto che Bruce voglia suonare nel nostro Paese con la band, lui stesso lo ha affermato in più occasioni. Bisogna vedere come si risolverà la situazione Covid: se ne usciremo in qualche modo, ci sarà un tour di Springsteen e Firenze è un’opzione papabile“.

Bruce Springsteen
Bruce Springsteen

Bruce Springsteen in Italia nel 2022? L’ipotesi

Repubblica ha intervistato Claudio Trotta di Barley Arts in merito a una questione che sicuramente interesserà ai fan di Bruce Springsteen: il Boss, infatti, pare potrebbe tornare a suonare in Italia a partire dal 2022. Un’ipotesi che – si spera – diventi concreta, tenendo anche conto dell’emergenza sanitaria che il mondo vive da più di un anno e che ha limitato completamente le attività artistiche e musicali.

Il cantautore statunitense, dunque, potrebbe ritrovarsi a suonare al Franchi di Firenze, in compagnia della E Street Band. “Al Franchi Bruce ha suonato già, conosce lo stadio, ama la città. Dobbiamo però capire che strada prenderà il virus. Le date milanesi e quella fiorentina potrebbero essere anche distanziate, con altre tappe nel mezzo, come del resto è già successo: i seguaci di Springsteen tornano a vedere più volte i suoi live che, si sa, sono sempre diversi“, sottolinea Trotta. È tutto da vedere, dunque. Teoricamente, lo show dovrebbe svolgersi il 19 luglio 2022, a dieci anni di distanza circa dal concerto che l’artista ha tenuto nel capoluogo toscano il 10 luglio 2012.

La cover di Dancing in the Dark dei Thursday

I Thursday hanno condiviso una cover di uno dei più grandi successi del Boss, Dancing in the Dark. La band post-hardcore americana è stata arruolata per la cover della canzone dal canale YouTube Two Minutes to Late Night. Il conduttore del canale, Gwarsenio Hall – alias Jordan Olds – si è unito alla band – alle tastiere – per il rifacimento del brano:

La cover è stata realizzata come tributo ad Andy Bustillos, comico e attore che combatte contro il cancro dalla fine del 2020. “Sta attraversando un momento davvero difficile“, dice Olds nell’introduzione del video. “Questa è una delle sue canzoni preferite, [e] i Thursday sono la sua band preferita“.

Riproduzione riservata © 2021 - NM

Bruce Springsteen Rock strillo

ultimo aggiornamento: 05-06-2021


Enrico Ruggeri, le migliori canzoni del cantautore

Courtney Love esclude una riunione con le Hole: “Ragazzi, fatevene una ragione”