Bohemian Rhapsody è il film più visto in Italia nel 2018

Il biopic sui Queen, Bohemian Rhapsody, ha infranto un altro record, diventando il film più visto in Italia nell’anno solare.

Record su record per Bohemian Rhapsody. L’attesissimo biopic sui Queen, e in particolare su Freddie Mercury, continua a riscuotere successo nonostante le critiche, non sempre positive, fin qui ricevute. Pochi giorni fa era diventato il film musicale più visto di sempre al cinema. Oggi, è stato ufficializzato un record che invece riguarda solo l’Italia: la pellicola di Bryan Singer è diventata la più vista nel nostro Paese nel 2018, superando un blockbuster mostruoso come Avengers: Infinity War (18 milioni e 900mila€ contro 18 milioni e 777mila€).

Queen, Bohemian Rhapsody da record

In tutto il mondo l’incasso del film sui Queen ha già superato i 670 milioni di dollari (a fronte di un costo di ‘soli’ 52 milioni di dollari). Insomma, non finiscono mai i brindisi per la 20th Century Fox e i produttori che hanno messo loro stessi in questo progetto.

Che il film potesse diventare uno degli incassi maggiori dell’anno era d’altronde prevedibile. L’amore nei confronti dei Queen e la gestazione lunghissima di questa pellicola avevano creato un hype incredibile. Certo è che questi numeri erano difficili da immaginare, contando anche che a livello di sceneggiatura rimane più di qualche crepa che ai fan puristi non sarà certo andata facilmente giù.

FREDDIE MERCURY
FREDDIE MERCURY

Bohemian Rhapsody riporta i Queen in classifica

E l’effetto trainante del film è stato una manna dal cielo anche per i Queen, che hanno visto riesplodere una vera e propria Queenmania. Boh Rhap è diventata in questi giorni la canzone più ascoltata in streaming del XX secolo. E non è tutto. Nella classifica FIMI sono rientrati ben cinque album della band di Freddie Mercury: sono solo la colonna sonora della pellicola, ma anche The Platinum Collection, il Greatest Hits, il Greatest Hits II e l’album che contiene Bohemian Rhapsody, A Night at the Opera.

Gli album sono presenti tra la 14ª e la 61ª posizione. E tra i singoli? Anche là non mancano le canzoni dei quattro ragazzi inglesi. Sono anzi ben otto i pezzi rientrati in classifica, a partire ovviamente dal capolavoro Bohemian Rhapsody, all’11° posto, per passare ad Another One Bites the Dust (53°), Don’t Stop Me Now (58°), Somebody to Love (63°), Love of My Life (75°), We Will Rock You (88°), Radio Ga Ga (92°) e Under Pressure (95°).

Di seguito il video di Bohemian Rhapsody:

ultimo aggiornamento: 27-12-2018