L’iguana del rock, Iggy Pop, ha prodotto una serie televisiva intitolata Punk, in arrivo su Sky Arte.

Iggy Pop ha prodotto Punk, la serie che racconta la storia del genere musicale e che possiamo vedere dal 4 marzo su Sky Arte. L’artista ha realizzato questo prodotto per la TV, avvalendosi dell’aiuto dell’amico stilista John Varvatos.

Il documentario – che ha debuttato negli Stati Uniti un anno fa – vede il coinvolgimento di grandi nomi della musica che ha rivoluzionato gli anni ’70.

Tra questi, possiamo citare Mark Ramone dei Ramones, John Lydon dei Sex Pistols e molti altri.

Iggy Pop, arriva il documentario Punk

Punk è il titolo del documentario che Iggy Pop ha realizzato con l’amico stilista, John Varvatos, nel quale ripercorre la storia del genere musicale che ha dato una scossa agli anni ’70.

In questo progetto, sono stati coinvolti grandi nomi della scena musicale punk di quegli anni: tra questi, possiamo citare John Lydon dei Sex Pistols, Marky Ramone dei Ramones, Wayne Kramer dei MC5, Jello Biafra dei Dead Kennedys e i co-fondatori dei Blondie Debbie Harry e Chris Stein.

La serie, che possiamo vedere su Sky Arte, è già uscita negli Stati Uniti un anno fa. È divisa in quattro parti e propone un analisi del movimento punk, partendo dal contesto storico del tempo, fatto di moda e arte e di come il punk abbia influenzato le generazioni a venire.

Gli episodi saranno trasmessi sul canale Sky a patire dal 4 marzo 2020. Nel dettaglio, il racconto parte dal proto-punk fino ad arrivare ai giorni attuali.

Il video di We Are The People:

Iggy Pop presenta il video di We Are The People

L’iguana del punk ha svelato un nuovo video sorprendente e gratuito per We Are The People dal suo album Free con Loma Vista Recordings.

Sulla scia della versione live della canzone della scorsa settimana di Iggy accompagnata da Laurie Anderson alla Carnegie Hall, la clip di We Are The People fornisce l’interpretazione di Iggy di una poesia scritta da Lou Reed nel 1970 una nuova avvincente dimensione visiva.

Dalle righe iniziali “Siamo le persone senza terra. Siamo persone senza tradizione. Siamo le persone che non sanno morire pacificamente e a proprio agio” alla lenta dissolvenza della canzone, l’effetto della recitazione ravvicinata di Iggy è paralizzante.

Iggy Pop
FONTE FOTO: https://www.facebook.com/robert.hoehn

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/robert.hoehn

TAG:
iggy pop news

ultimo aggiornamento: 03-03-2020


Taylor Swift è l’artista che ha venduto più di tutti nel 2019

Primavera chiama scarpe: la teoria del vuoto al vostro servizio