Annalisa Scarrone allo scoperto: il fidanzato è Davide Simonetta

Annalisa Scarrone, la giovane cantante esplosa ad Amici, ha finalmente confessato l’identità del proprio compagno: è il musicista e autore Davide Simonetta.

Felicemente fidanzata da due anni: questo lo aveva già svelato, Annalisa Scarrone, ma ora si conosce anche l’identità del misterioso ragazzo. Si tratta di Davide Simonetta, uno degli autori dei suoi brani, con il quale la ragazza vive da un po’ di tempo una storia d’amore che fino allo scorso sabato aveva custodito gelosamente. La rivelazione è avvenuta nel corso della puntata di Verissimo di sabato scorso. Annalisa ha cantato la sua nuova Se avessi un cuore e poi, quando Silvia Toffanin le ha chiesto se al suo ragazzo piacesse il brano, la Scarrone ha risposto ‘Certo, l’abbiamo scritta insieme’.

La storia d’amore

Di recente, a TuStyle, Annalisa Scarrone così aveva parlato del suo amore: Viviamo a Savona, il posto dove mi sento davvero a casa: se cresci col rumore delle onde in sottofondo, poi non riesci più a farne a meno. Ci siamo conosciuti mentre io registravo un disco, ci siamo annusati e piaciuti. Perché siamo simili, abbiamo lo stesso approccio cauto, timido alla vita. La teoria secondo cui in amore gli opposti si attraggono è una stupidaggine.

Il legame con Savona

Davide Simonetta è un musicista, compositore e produttore musicale che non è solo autore di brani di Annalisa Scarrone (“Se avessi un cuore”, “Inatteso”, “Noi siamo un’isola”, “Leggerissima” e “Coltiverò l’amore”) ma anche di altri come “I nostri giorni” di Francesco Renga, “Due mondi opposti” di Marco Carta, “Una canzone e basta” degli Zero Assoluto, “Il mondo esplode tranne noi” dei Dear Jack.

Savona, dunque, è la città dove la Scarrone si rifugia e dove torna per non dimenticare le sue radici: Sono affezionata, quella è la mia terra. Viaggiando tanto, facendo questo mestiere mi sono resa conto che quando sono tranquilla, voglio essere a casa, dove sono cresciuta, vicino ai miei genitori e ai miei amici di quando ero bambina. Trovo che sia utile per conservare le radici e non montarsi mai la testa.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 01-06-2016

Ivana Crocifisso