Annalisa a Sanremo 2021 con Dieci: il significato del brano e il rapporto della cantautrice di Savona con il Festival della Canzone italiana.

Non c’è tre senza quattro. Uno dei grandi ritorni sul palco di Sanremo nel 2021 è quello di Annalisa. Incredibile ma vero, a soli 35 anni nel 71esimo Festival la cantautrice di Savona sarà già una delle concorrenti con maggiore esperienza sanremese, frutto anche delle scelte del direttore artistico Amadeus, che puntano fortemente sui giovani e sugli esordienti di qualità. Basterà l’esperienza in più a fare della cantante dai capelli rossi una delle favorite per la vittoria finale?

Annalisa a Sanremo 2021: il significato di Dieci

Il brano scelto da Annalisa per tentare questa sua quarta avventura sanremese s’intitola Dieci. E non è un caso: arriva infatti a dieci anni dall’inizio della sua carriera da professionista.

Annalisa
Annalisa

Spiega la cantante ligure, come riferito da AllMusic Italia: “La mia canzone si chiama Dieci ed è una sorta di mia dichiarazione d’amore nei confronti della musica. È la storia di questo amore che non vuole finire, quindi si aggrappa alle ultime volte che poi alla fine non sono mai le ultime. Al tempo stesso, c’è dentro ovviamente tutto quello che io provo in questo momento, la grinta, la voglia di non arrendersi, di ripartire e anche la voglia di condividere appunto la mia musica con le persone, cosa che faccio da dieci anni“.

Musiscalmente, si tratterà di una ballata moderna, con l’elettronica mitigata da strumenti acustici per creare un equilibrio tra il mondo della contemporaneità e quello della tradizione melodica italiana.

Annalisa e il Festival di Sanremo

Per essere una cantante così giovane, Annalisa ha dimostrato fin da subito un buon feeling con il palco dell’Ariston, uno dei più difficili in Italia. Ha debuttato al Festival di Sanremo direttamente nei Big, nel 2013. In quell’edizione si presentavano due canzoni, e la giovane Nali si presentò con Non so ballare, title track del suo terzo album, e Scintille, scritte rispettivamente da Ermal Meta e Dario Faini. Tra i due pezzi, rimase in gara Scintille, che la portò a conquistare un buon nono posto.

Tornò sul palco dell’Ariston due anni dopo, nel 2015, sempre tra i Campioni, stavolta con Una finestra tra le stelle, brano scritto e composto da Kekko Silvestre dei Modà. E anche stavolta le cose andarono per il verso giusto: arrivò ai piedi del podio, guadagnandosi un ottimo quarto posto.

La sua progressiva ascesa prosegue ancora al Festival di Sanremo 2018, il primo di Claudio Baglioni. Nell’occasione la cantante dai capelli rossi apre l’avventura dell’album Bye Bye con il potente singolo Il mondo prima di te, scritto da lei con Davide Simonetta e Alessandro Raina, che le permette di conquistare il primo podio della sua carriera, chiudendo al terzo posto.

E si arriva così al 2021, con la quarta partecipazione della sua carriera. In un cast così giovane e variegato, il suo nome può puntare certamente al podio, vista anche l’esperienza già maturata. Non è possibile però metterla tra i favoriti assoluti, essendoci artisti più quotati in tal senso, come Fedez/Michielin e Irama. Molto dipenderà anche da come verrà recepito dai fan il nuovo brano, Dieci.

TAG:
Annalisa Sanremo strillo

ultimo aggiornamento: 05-01-2021


Inarrestabile Billie Eilish: è l’artista femminile più premiata del 2020

I Massive Attack combattono per l’ambiente e fanno sul serio.