Adele accusata di appropriazione culturale: l’ultima foto in bikini della cantante inglese ha fatto infuriare alcuni suoi follower.

Adele è stata accusata di appropriazione culturale! La popstar britannica, da cinque anni ormai ferma musicalmente parlando, continua a far parlare di sé. Stavolta però non c’entra il peso perso. La sua ultima foto in bikini, che pure è stata apprezzata da tantissimi fan, è stata infatti oggetto di critiche severissime. In tanti hanno infatti accusato la cantante di appropriazione culturale. Un concetto che in Italia non è ancora molto diffuso, ma che negli States da anni solleva un ampio dibattito nell’opinione pubblica.

Adele accusata di appopriazione culturale

Ma cosa ha scatenato le accuse contro la cantante di Someone Like You? Il suo ultimo post, con un omaggio a quanto pare ambiguo alla popolazione dei Caraibi. Nel giorno del Carnevale di Notting Hill a Londra, infatti , la cantante ha sceto di sfilare in un giardino privato con un bikini a tema giamaicano e con una capigliatura di chiaro stampo afro.

Adele
Adele

La cantante ha infatti sfoggiato un’acconciatura con i capelli legati secondo la tecnica Bantu, ovvero con tanti piccoli ‘cespugli’. Un modo come un altro per omaggiare una cultura cui è sinceramente legata, ma che è stato inteso da molti follower come un’appropriazione culturale indebita. Questo il post della discordia:

Che cos’è l’appropriazione culturale?

Quando si parla di appropriazione culturale, negli Stati Uniti, si tocca un tema accademico molto discusso. In concreto si tratta dell’adozione di elementi di una cultura da parte di membri della cultura ‘dominante’. Un comportamento che sarebbe giudicato da molti come irrispettoso, tanto da costituire una forma alternativa di oppressione.

Già altri artisti in passato sono stati accusati di tale appropriazione indebita negli Stati Uniti. Ad esempio, nel mirino della critica nel 2014 è finita Katy Perry, rea di aver indossato un abito da geisha durante un concerto. Ma anche Beyoncé, accusata di aver sfoggiato in passato un look indiano, ma anche di aver recentemente omaggiato la cultura black nell’album Black Is King non senza luoghi comuni. Il caso di Adele non è dunque isolato. Arriverà una replica da parte della cantante britannica alla pioggia di accuse?

TAG:
adele

ultimo aggiornamento: 31-08-2020


Vasco Rossi sulle mascherine e il Covid-19: “Libertà non significa fare quello che ci pare”

J-Ax: “La pandemia ha dimostrato chi siamo, nel bene e nel male”