Zakk Wylde, storico chitarrista di Ozzy Osbourne, sarà al fianco del cantante britannico nel prossimo tour.

Quando Ozzy Osbourne riprenderà il suo tour di addio No More Tours 2, nel 2020, avrà al suo fianco il chitarrista – nonché collaboratore di lunga data – Zakk Wylde, secondo le notizie che stanno circolando nelle ultime ore.

Allo stesso Wylde è stato chiesto – durante un episodio di Rock Talk con Mitch Laflon – se farà parte del tour e anche i suoi pensieri sul prossimo album di Ozzy che presenta il produttore Andrew Watt alla chitarra, insieme a Duff McKagan dei Guns N ‘Roses’ e Chad Smith dei Red Hot Chili Peppers.

Ecco tutte le dichiarazioni che ha fornito l’iconico chitarrista che suonerà con il Principe delle Tenebre.

Ozzy Osbourne e Zakk Wylde, tour insieme nel 2020

Secondo quanto riferito da Zakk Wylde, lui e Ozzy suoneranno insieme nelle prossime date del tour del Principe delle Tenebre, quindi anche in Italia: “I piani sono quelli di uscire con il boss [Osbourne]”.

Sul nuovo album di Ozzy, Ordinary Man, il chitarrista si è espresso così: “Penso che suoni alla grande“.

Il video di Under The Graveyard:

Ozzy Osbourne, Zakk Wylde non ha preso parte a Ordinary Man

Wylde ha lavorato con Osbourne per la maggior parte dei due decenni passati, ma non ha contribuito al nuovo album del padrino dell’heavy metal, Ordinary Man.

Invece, il produttore Andrew Watt ha gestito il lavoro di chitarra, insieme ad alcune apparizioni come ospite di Slash, storico membro dei Guns N’ Roses. Una scelta che non tutti i fan di Ozzy hanno apprezzato, visto che Zakk è diventato parte del sound dell’ex Black Sabbath, quasi al pari di Randy Rhoades, il compianto artista scomparso negli anni Ottanta.

Ozzy Osbourne
Ozzy Osbourne
TAG:
news Ozzy Osbourne Zakk Wylde

ultimo aggiornamento: 18-12-2019


Gianluca Grignani: dopo Tu che ne sai di me in arrivo anche un nuovo album

Diodato, nuovo album nel 2020: ecco Che vita meravigliosa