X Factor 13, Live Show: il riassunto della prima puntata

X Factor 13: il primo Live Show

X Factor 2019: il riassunto della prima puntata dei Live del talent di Sky, con protagonisti Sfera Ebbasta, Samuel, Mara Maionchi e Malika Ayane.

X Factor 13 è arrivato nella fase più attesa, quella dei Live Show. Le quattro squadre dei giudici Sfera Ebbasta, Samuel, Malika Ayane e Mara Maionchi sono pronte, dopo essere passate per le dure prove delle Audizioni, del Bootcamp e degli Home Visit.

Chi sarà il primo eliminato di questa edizione 2019 del talent? Scopriamolo insieme. Ecco cosa è successo nella prima puntata dei Live.

X Factor 13: il primo Live

Sfera Ebbasta
Sfera Ebbasta

Tutto pronto all’X Factor Dome per la prima grande puntata dei Live del talent condotto da Alessandro Cattelan. Protagonisti tutti e dodici i concorrenti delle quattro categorie: le Under Donne di Sfera Ebbasta, gli Under Uomini di Malika Ayane, i Gruppi di Samuel e gli Over di Mara Maionchi. Ma oggi sul palco sono attesi anche due ospiti speciali: Coez e Mika.

Riscopriamo chi è arrivato fin qui. Ecco un replay degli Home Visit:

Questa la setlist del primo Live Show:

Sierra con Dark Horse di Katy Perry

Seawards con Pyro dei Kings of Leon

Booda con 212 di Azealia Banks

Nicola Cavallaro con This Is America di Childish Gambino

Eugenio Campagna con Arsenico di Aiello

Marco Saltari con Sugarman di Sixto Rodriguez

Lorenzo Rinaldi con Don’t Look Back in Anger degli Oasis

Enrico Di Lauro con Love Will Tear Us Apart dei Joy Division

Davide Rossi con How Long Has This Been Going On? di George Gershwin

Giordana Petralia con Jocelyn Flores di XXXTentacion

Sofia Tornambene con L’ultimo bacio di Carmen Consoli

Mariam Rouass con Juice di Lizzo

Dopo l’ingresso con una coreografia corale che ha visto coinvolto anche Alessandro Cattelan, si parte con il primo Live di X Factor. Spiegato il regolamento di questa prima puntata, si parte con la prima concorrente, Mariam Rouass, che presenta la splendida hit Juice di Lizzo. La sua performance le fa ottenere i complimenti da parte di tutti e quattro i giudici.

Tocca quindi al primo gruppo in gara, i Seawards. La canzone scelta per loro da Samuel è Pyro dei Kings of Leon. Tanti complimenti anche per loro, con qualche piccolo consiglio da parte di Sfera e di Malika, che fanno notare a Samuel alcuni aspetti su cui poter migliorare.

Terzo concorrente, tocca alla squadra degli Over. Inizia Eugenio Campagna, che interpreta uno dei brani simbolo del 2019, Arsenico di Aiello. Tanti complimenti anche per Eugenio, che viene ‘rimproverato’ solo da Samuel per il suo non essere riuscito a mettere qualcosa più di sé nell’interpretazione.

La manche si chiude con gli Under Uomini di Malika. In particolare sale sul palco Davide Rossi, che presenta How Long Has Been This Going On? di George Gershwin. Complimenti anche per il giovane concorrente, ma i giudici si dividono sulla scelta di Malika. Apprezzamenti per la produzione, ma Sfera crede che il brano fosse troppo appartenente a un’altra epoca.

Tempo di verdetti: passano il turno i Seawards, Eugenio e Davide. Al ballottaggio va Mariam.

Superato il primo momento di pathos, tocca al primo ospite della serata, una vecchia conoscenze di X Factor: Mika. L’artista di origine libanese emoziona tutti con Tiny Love.

Dopo questo bel momento, si torna in gara. Tocca a Nicola Cavallaro della squadra degli Over. L’artista già famoso in Francia interpreta uno dei pezzi più importanti dello scorso anno, This Is America di Childish Gambino. Tanti complimenti anche per Nicola, anche se Samuel gli fa notare che in pezzi del genere dovrebbe stare più nella ritmica.

Si continua con Lorenzo Rinaldi, un altro Under di Malika. La sua canzone è un classico degli anni Novanta, Don’t Look Back in Anger degli Oasis. La versione intima e malinconica del giovane concorrente colpisce i giudici, che non gli muovono particolari critiche.

Il ritmo è forsennato. Tocca ai Booda, che portano 212 di Azealia Banks. Tanti complimenti per loro, anche se Sfera fa notare che forse suonare strumenti tradizionali su una base così elettronica ha reso il tutto un po’ caotico.

Chiude la seconda manche Giordana Petralia, cui Sfera ha affidato Jocelyn Flores del compianto rapper XXXTentacion. Complimenti e standing ovation per l’artista e la sua arpa.

Prima di scoprire il secondo concorrente al ballottaggio, è il momento del secondo ospite: Coez. Il cantautorapper presenta il suo brano Fuori di me.

Altro verdetto della serata: si salvano Nicola, i Booda e Lorenzo. All’ultimo scontro va Giordana. E sono già due le concorrenti di Sfera al ballottaggio.

Terza manche. Si parte con Sofia Tornambene, in arte Kimono. La sua performance è sulle note di L’ultimo bacio della grande Carmen Consoli. Solo complimenti per la piccola Sofia, che conquista i giudici.

Si prosegue con il busker Enrico Di Lauro della squadra di Malika, che interpreta Love Will Tear Us Apart dei Joy Division. L’esibizione di Harry non convince i giudici, che trovano la grandezza del brano troppo difficile da maneggiare per il giovane artista. Malika però difende il suo concorrente: “Hai fatto tutto quello che bisognava fare“.

Penultimo concorrente. Si ritorna ai gruppi, e stavolta tocca al duo rap romano Sierra. La loro esibizione è sulle note di Dark Horse di Katy Perry, con testo riscritto. Giudici convinti dalla loro performance, con tanto di coming out di Sfera, che ammette di tifare per loro.

Si chiude con Marco Saltari, che interpreta Sugarman di Sixto Rodriguez, canzone simbolo della lotta all’apartheid. L’esibizione del concorrente viene apprezzata, seppur con qualche difetto, e fa ricredere anche Sfera, che inizialmente aveva bocciato Marco per il suo essere fuori dagli schemi.

Ultimo verdetto della serata, prima dell’eliminazione, ovviamente. Dalla terza manche escono indenni Sofia, i Sierra e Marco. All’ultimo scontro ci va Enrico.

X Factor 2019: il primo eliminato

Un giudice speciale potrà salvare uno dei tre concorrenti all’ultimo scontro. Si tratta di Mika, uno degli ospiti speciali di questa prima puntata Live. Prima della sua scelta, l’ex giudice ci delizia con il suo ultimo singolo Tomorrow.

Si continua con i cavalli di battaglia. Parte Mariam che canta il pezzo già presentato alle Audizioni, Gioventù bruciata di Mahmood. La seconda a cantare è Giordana, che porta Strange World di Ke. Il terzo e ultimo concorrente a cantare è Enrico, che interpreta Make You Feel My Love di Bob Dylan.

Tocca a Mika salvare un concorrente. Nell’esprimersi, l’artista ‘tira le orecchie’ metaforicamente a Shablo e Sfera per il lavoro secondo lui sbagliato che stanno facendo con Giordana. Ma alla fine è proprio la giovane con l’arpa a essere salvata da Michael.

Il testa a testa è tra Mariam ed Enrico. Sfera scelgie di eliminare Enrico, Malika invece Mariam. A decidere tutto sono Samuel e Mara. Il leader dei Subsonica salva Enrico. Mara sceglie invece di salvare Mariam. Si parte con un tilt.

Il pubblico nella votazione conclusiva decide di eliminare… Mariam Rouass! La salutiamo riascoltando la sua Audizione:

ultimo aggiornamento: 24-10-2019