Bruno Mars è il re Grammy Awards 2018: ecco tutti i vincitori

L’artista, durante la sessantesima edizione dell’evento, ha vinto tutti i premi per le categorie in cui era candidato.

Se il cinema ha gli Oscar, la musica ha i Grammy. E quest’anno, alla sessantesima edizione dei Grammy Awards, si è verificata una vera e propria sfida a colpi di statuette fra Bruno Mars, Jay-Z, Childish Gambino e Kendrick Lamar. Ma alla fine il più premiato è stato proprio il cantante di origini portoricane Bruno Mars, che si è portato a casa ben sei premi, aggiudicandosi il primo posto in tutte le categorie in cui era candidato.

Grammy Awards 2018: Bruno Mars è l’artista più premiato

Certo, che l’artista conquistasse qualche premio era pronosticatile, visto il successo esponenziale che lo ha investito negli ultimi anni. Ma così tanti, forse, non se lo aspettava nessuno.

Cominciamo con la categoria miglior disco vinta grazie al suo ultimo lavoro 24K Magic. L’album è stato premiato anche come miglior registrazione e miglior disco r’n’b del 2018. Niente male, come inizio. Ma come anticipato, non finisce qui: Bruno si porta a casa anche il premio per la miglior canzonemiglior canzone r’n’b e per finire migliore performance r’n’b con il brano That’s what I like. 

Insomma, sei su sei per Bruno Mars. E in carriera sono già undici Grammy. In effetti, con un disco, uno stile e una voce così, verrebbe da dire che al ragazzo non manca proprio niente.

bruno mars
FONTE FOTO: https://www.facebook.com/brunomars/

Grammy Awards 2018: i vincitori

Oltre al dominio assoluto di Bruno Mars, tra i vincitori ci sono stati anche altri grandi artisti, fra cui lo scomparso Leonard Cohen, premiato per il suo ultimo lavoro You want it darker, uscito poco prima che l’artista se ne andasse. Unica donna ad aggiudicarsi un Grammy, invece, è stata Alessia Cara, per la categoria migliori esordienti.

Premiati anche Ed Sheeran, Dave Chapelle e Kendrick Lamar, che nonostante il sorpasso di Bruno Mars si è aggiudicato ben 5 premi, fra i quali quello per il miglior album rap con Damn e la miglior canzone rap con Humble. Ritorna a casa a mani vuote, invece, Jay Z, che era candidato per ben 8 categorie.

Ecco la lista completa dei vincitori dei Grammy Awards 2018:

• Album dell’anno: 24k magic, Bruno Mars.

• Record dell’anno: 24k magic, Bruno Mars.

• Canzone dell’anno: That’s what I like, Bruno Mars.

• Miglior artista emergente: Alessia Cara.

• Miglior album pop: Divide, Ed Sheeran.

• Miglior performance pop: Shape of you, Ed Sheeran.

• Miglior album rap: Damn, Kendrick Lamar.

• Miglior canzone rap: Humble, Kendrick Lamar.

• Miglior performance rap: Humble, Kendrick Lamar.

• Miglior performance rap/canto: Loyalty, Kendrick Lamar ft. Rihanna.

• Miglior album R&B: 24k magic, Bruno Mars.

• Miglior canzone R&B: That’s what I like, Bruno Mars.

• Miglior performance R&B: That’s what I like, Bruno Mars.

• Miglior album rock: A understanding, The war on drugs.

• Miglior performance rock: You want it darker, Leonard Cohen.

• Miglior album alternativo: Sleep well beast, The National.

• Miglior album world: Shaka Zulu Revisited: 30th Anniversary Celebration, Ladysmith Black Mambazo.

• Miglior disco dance: 3-D The Catalogue, Kraftwerk.

• Miglio video musicale: Humble, Kendrick Lamar.

• Miglior album country: From a room, volume 1, Chris Stapleton.

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/brunomars/

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 29-01-2018

Lorenzo Martinotti