The Voice of Italy 2019: le pagelle della quarta puntata

Le pagelle della terza puntata di The Voice: i promossi e bocciati tra cantanti e giudici.

Anche la quarta puntata di The Voice 2019 è andata in archivio. Tra gag di dubbio gusto, momenti trash e qualche picco musicale apprezzabile, la creazione di Simona Ventura sta proseguendo nella sua avventura. I risultati non sono del tutto negativi, anzi. Ma qualcosa si potrebbe migliorare.

Ecco le nostre pagelle su tutti i protagonisti della quarta puntata del talent show di Rai 2.

The Voice 2019, le pagelle della quarta puntata: i giudici

Simona Ventura: 7

Con meno esibizioni inserite nel montaggio, la super-Simo guadagna spazio. Continua ad avere un ruolo marginale, come da copione, ma almeno in questa quarta puntata ha avuto un momento importante: ha dovuto cercare di consolare un giovane concorrente eliminato e molto deluso (per non dire infuriato), raccontandogli di quante porte in faccia si è vista chiudere lei. Sensibile.

Morgan: 8

Nella quarta puntata Morgan è stato protagonista di alcune delle gag più trash in assoluto di questa edizione, con tanto di battute con doppi sensi sul voler insegnare a Elettra a suonare il flauto, o forse il sax. Ma ha avuto il merito di completare anche la sua squadra, primo dei quattro coach a riuscirci: svelto.

Elettra Lamborghini: 6

Continua a recuperare colpi l’ereditiera più pazza d’Italia. In questa puntata non si è lasciata andare a uscite di dubbio gusto, ma si è molto concentrata sulla gara. Ed è riuscita ad accaparrarsi ben quattro talenti. D’altronde, ha capito bene che per farcela l’unico modo è girarsi sempre per prima (o quasi). E questa nuova tattica sembra funzionare: furba.

Gué Pequeno: 5

Perde un po’ di coerenza il rapper dei Club Dogo, nella puntata in cui però si esibisce sul palco in duetto con una concorrente (un momento tutto sommato piacevole dello show). L’insufficenza deriva dal fatto di essersi girato più spesso del solito, anche per concorrenti che non sembravano così affini al suo standard. E soprattutto per aver ‘subito il colpo’ dopo aver bocciato il trapper napoletano Giulio. Se si è severi, bisogna esserlo fino in fondo: insicuro.

Gigi D’Alessio: 6

Rispetto alle altre puntate, D’Alessio è stato un po’ spento. Si è girato tutto sommato poco, ha regalato poche perle di saggezza e si è ‘accontentato’ di un paio di suonate con le concorrenti. La Sicilia però sembra amarlo: entrambe le new entry del suo Team sono isolane. Mediterraneo.

Elettra Lamborghini
Elettra Lamborghini

Le pagelle di The Voice 2019: i concorrenti

Per dare un voto alle performance singole dei protagonisti è ancora presto. Ci sarà modo di giudicare i giovani talenti che si sono messi in mostra in questa quarta puntata, e che hanno appena iniziato il loro percorso nello show.

Interessanti gli ultimi due talenti del team di Morgan, tanto diversi quanto affascinanti. Violet non sa cantare, o almeno tecnicamente è sembrata una delle peggiori tra le concorrenti che si sono esibite fino a oggi. Ma dal punto di vista emotivo ha coinvolto davvero tutti, e questa è la cosa che più conta. Tommaso ha una bella storia e un gran cuore: può dire la sua all’interno dello show.

Quattro i talenti che si sono uniti al Team Elettra. Di questi, ha destato un’ottima impressione Thanee Rodriguez. Teniamola d’occhio. Buoni acquisti anche Vittoria e Greta, mentre il giovanissimo Andrea è parso un po’ acerbo.

Stesso numero di talenti conqusitati anche per Gué Pequeno. Rispetto alle scorse puntate, stavolta non sembra aver messo dentro personaggi che possono puntare alla vittoria. Anche se va segnalato il rapper Ralph Lautrec, che ha quantomeno dimostrato grande personalità.

Due buone voci per Gigi, che sa sempre su chi puntare. Sia Giorgia che Irene hanno il potenziale per esprimersi ad alti livelli. Se sulla prima bisognerà lavorare un po’, la seconda sembra quasi già pronta per palcoscenici importanti. Vedremo che percorso avranno all’interno dello show.

Di seguito il video dell’esibizione di Tommaso Partesana:

ultimo aggiornamento: 15-05-2019