Sotto Sopra Fest: il meglio della scena hip hop italiana sbarca in Salento

Il programma e gli artisti del SottoSopra Fest, una delle rassegne di musica hip hop più importanti dell’estate italiana.

Il SottoSopra Fest è pronto ad aprire i battenti anche nel 2019, con un calendario ricco di grandi appuntamenti. Ormai rassegna storica per la musica hip hop durante l’estate, il SottoSopra porta in diverse location della Puglia i nomi più importanti della scena rap e (dintorni).

Dopo l’antipasto del 26 aprile, con lo show di Franco126 al Demodé di Modugno (Bari), si parte il 27 luglio e si prosegue fino ad agosto inoltrato con una serie di live che riscalderanno Gallipoli e Lecce.

SottoSopra Fest: gli artisti dei concerti di Gallipoli

Rap, trap, conscious, pop, hardcore: il cartellone di quest’anno accontenta tutti i gusti dei fan della musica hip hop. Si passa così da Tedua alla Dark Polo Gang, da Gué Pequeno a Luché. Scopriamo insieme tutti gli appuntamenti del SottoSopra Fest.

Ecco il calendario completo:

27 luglio Tedua al Ten Club di Gallipoli (Lecce)

30 luglio Gemitaiz al Praja di Gallipoli (Lecce)

4 agosto Madman al Praja di Gallipoli (Lecce)

8 agosto Dark Polo Gang al Ten Club di Gallipoli (Lecce)

10 agosto Luchè al Praja di Gallipoli (Lecce)

11 agosto Izi, Sick Luke, Speranza in Piazza Palio a Lecce

13 agosto Carl Brave in Piazza Palio a Lecce

16 agosto Capo Plaza al Praja di Gallipoli (Lecce)

17 agosto Gué Pequeno al Ten Club di Gallipoli (Lecce)

20 agosto Rkomi al Ten Club di Gallipoli (Lecce)

Pubblico a un concerto
FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/photos/concerto-coriandoli-celebrazione-2527495/

Cos’è il SottoSopra Fest

Quella del 2019 è la sesta edizione di questo straordinario evento, capace di superare nel 2018 le 20mila presenze. Numeri importanti, contando anche che si tiene in club di dimensioni medio piccole.

Quest’anno con un programma di oltre 10 concerti gli organizzatori hanno tentato di concentrare il meglio del panorama musicale hip hop italiano. L’apertura è affidata a Tedua, che della trap è uno degli esponenti di maggior talento. C’è poi spazio per Gemitaiz, da anni uno dei rapper più affermati di Roma, e per il suo compagno d’avventure, Madman, pochi giorni dopo.

La Dark Polo Gang rappresentano il lato più commerciale, colorato e meno artistico della trap. Luchè, già componente dei Co’ Sang, è uno dei nomi più importanti della scena partenopea. C’è poi spazio per un terzetto di nomi importanti della trap, Izi, Sick Luke e Speranza, che si esibiranno a Lecce due giorni prima di Carl Brave, ormai cantautorapper famoso anche da chi non s’intende molto di hip hop.

Si chiude con Capo Plaza, altro ‘giovane fuoriclasse’ della trap, Gué Pequeno, decano del rap milanese, e infine con Rkomi, che rappresenta un po’ l’unione tra l’hip hop old school e la nuova generazione di trapper.

Di seguito Visti dall’alto di Rkomi:

FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/photos/concerto-coriandoli-celebrazione-2527495/

ultimo aggiornamento: 26-07-2019