Il regolamento di Sanremo 2023 è già ufficiale: tutte le novità della prossima edizione della kermesse diretta da Amadeus.

Non c’è tempo da perdere. Mancano ancora diversi mesi al Festival di Sanremo 2023, ma Amadeus ha già voluto rendere pubblico e ufficiale il regolamento per la sua quarta edizione della kermesse dedicata alla canzone italiana. Dopo aver ricevuto una conferma biennale con larghissimo anticipo, il conduttore si è messo al lavoro per poter organizzare uno show di altissimo livello e senza le consuete corse che lo hanno visto protagonista in questi anni. Ma cosa cambierà nella nuova edizione del Festival? Scopriamolo insieme.

Il regolamento di Sanremo 2023

In fase di presentazione del nuovo regolamento, Amadeus ha chiarito fin da subito gli obiettivi di questa edizione: continuare a raccontare la musica italiana di oggi, dando voce ai nuovi talenti accanto ad artisti già affermati. Le scelte in tal senso saranno basate sulle canzoni e sulla loro potenzialità rispetto al mercato, con attenzione in particolare alle radio.

Amadeus
Amadeus

Le date di Sanremo 2023 sono già ufficiali da tempo: l’evento andrà il scena dal 7 all’11 febbraio. Saranno 25 i Big in gara, compresi i tre finalisti di Sanremo Giovani che, come lo scorso anno, gareggeranno con una canzone diversa da quella presentata a dicembre. I brani potranno durare massimo quattro minuti, e anche quest’anno, nella serata cover, ci si potrà sbizzarrire con un repertorio molto vasto: gli artisti potranno scegliere grandi hit del passato, dagli anni Sessanta agli anni Novanta, sia italiane che straniere, da cantare con un ospite o in solitaria. La cover più votata avrà un premio speciale.

Votazioni e giurie di Sanremo 2023

Per quanto riguarda le votazioni, i campioni in gara saranno votati attraverso il Televoto, dalla Giuria della Sala Stampa, Tv, Radio e Web, formata da 150 media accreditati, e dalla Giuria Demoscopica, formata da 300 esperti e fruitori di musica.

La votazione seguirà l’iter dello scorso anno: nelle prime due serate voteranno la giuria della stampa (divisa per tv e carta stampata, un terzo per le radio e un terzo per il web); nella terza serata il voto sarà per il 50% del pubblico da casa e per il 50% della demoscopica; nella quarta serata voteranno tutte le giurie con le stesse percentuali, con eccezione del televoto che avrà un peso maggiore per l’1%; nella quinta e ultima serata voterà solo il pubblico da casa, e al termine della classifica finale, tutte le giure voteranno di nuovo per l’ultima volta per decidere i vincitori tra i tre artisti sul podio.

Per conoscere il resto del regolamento completo del Festival di Sanremo 2023, puoi visitare il sito ufficiale della Rai.

Di seguito il video di Brividi di Mahmood e Blanco:

Riproduzione riservata © 2022 - NM

Sanremo strillo

ultimo aggiornamento: 13-06-2022


Le migliori canzoni di Michele Zarrillo

Il significato di Agua de coco, il brano estivo di Arisa