Attraverso un post sui social Roger Waters ha annunciato il ritorno in tour nel 2022, con una serie di date negli Stati Uniti e in Canada: ecco le parole del musicista.

Roger Waters tornerà a suonare dal vivo nel 2022. Lo ha annunciato ufficialmente lo stesso musicista britannico, ex leader dei Pink Floyd. Non sono previsti al momento nuovi appuntamenti, bensì i recuperi delle date del This Is Not a Drill Tour, in programma originariamente nel 2020 ma fermate dalla pandemia da Coronavirus. In tutto si tratta di 36 appuntamenti in Nord America, tra Stati Uniti e Canada, con inizio il 6 luglio 2022 la Pittsburgh, in Pennsylvania. Nell’occasione, Waters suonerà i pezzi storici dei Pink Floyd e altri brani inediti.

Roger Waters in tour nel 2022

Dopo un lungo periodo di pausa, finalmente anche Roger Waters torna a parlare di musica dal vivo, e lo fa dando appuntamento ai fan americani per il tour 2022.

Roger Waters
Roger Waters

Il 77enne bassista e compositore darà così vita al suo primo tour d’addio, come dichiarato all’interno dello stesso post pubblicato sui social. D’altronde, già nel 2019 aveva annunciato l’intenzione di ritirarsi dall’attività live, salvo poi fare dietrofront.

Roger Waters torna in Italia?

Per il momento non sono previsti nuovi concerti in Italia per il cantautore ex Pink Floyd. La sua ultima volta dal vivo al momento risale al 2018, quando suonò prima a Milano e Bologna, poi a Lucca e al Circo Massimo di Roma per lo storico Us + Them Tour, arrivato dopo la pubblicazione nel 2017 dell’ultimo album, Is This the Life We Really Want?. La speranza è che, al termine della sua tournée americana possa dedicarsi a un altro tour d’addio, magari con tappe anche dalle nostre parti. Di seguito il post:

TAG:
pink floyd Rock roger waters strillo

ultimo aggiornamento: 09-04-2021


Siamo solo noi: l’album di Vasco Rossi compie 40 anni

Mara Sattei lancia il suo primo singolo ufficiale: ecco Scusa