Robbie Williams rovinato dal botox: “Non riesco più a…”

Perché i Green Day si chiamano così?

Sono tantissime le star che cedono al richiamo del botulino: Robbie Williams è tra loro, ma se ne è amaramente pentito.

Il celebre cantautore inglese Robbie Williams ha voluto mascherare i suoi 42 anni (come se fossero troppi!) con delle iniezioni a base di botox. Il risultato non è stato dei più soddisfacenti: anche se il botulino gli ha appianato le rughette sulla fronte, adesso il cantante dichiara di essere impossibilitato a muovere la fronte.

Perché lo ha fatto

Robbie Williams è sempre stato famoso, oltre che per il suo indiscusso talento di cantante, anche per quell’aria da bad boy che non deve chiedere mai: un fascino virile che lo ha sempre accompagnato, rendendolo desiderabile agli occhi dei fan di mezzo mondo.
Lui, però, arrivato a 42 anni si sente già un vecchietto e ha deciso di darsi una “piallatina” alle rughe con il botox. Come ha confessato al Daily Mail, il cantante era preoccupato per il suo ritorno in scena con “Heavy Entertainment Show”, il disco che uscirà il 4 novembre e che ha già fatto arrabbiare i russi.

“Il mio cervello era intrappolato tra nevrosi, preoccupazioni e panico e ogni volta che entravo in studio di registrazione venivo assalito da mille pensieri negativi, del tipo ‘stai tornando, stai facendo un album, conviene che sia un successo, hai 42 anni, sei grasso, hai delle occhiaie cadenti, devi scrivere un ritornello ancora più grande’…”

E così, per lanciare alla grande il suo singolo “Party like a russian”, oltre alla dieta si è fatto fare qualche punturina.

Pentito!

Non l’avesse mai fatto: il cantante si è detto pentito di aver fatto un uso così esagerato del botox.

“Ho ceduto al botox e ho fatto qualche ritocco al mento. Ma adesso non riesco più a muovere la fronte.”

Tante star sono state spesso “immobilizzate” da un uso smodato del botox: pensiamo a Courteney Cox di “Friends”, ma anche a Nicole Kidman, Carla Bruni, Emmanuelle Béart, Meg Ryan, l’attrice di “Bridget Jones” Renée Zellweger (e potremmo continuare per pagine e pagine).

Be’, per fortuna gli effetti del botulino non sono permanenti, ma vanno via dopo qualche tempo: Robbie potrà finalmente riprendere a muovere la fronte!

Foto tratta dal video

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 18-10-2016

Caterina Saracino

Per favore attiva Java Script[ ? ]