Renato Zero riparte dal mega progetto Atto di fede: un nuovo libro, un nuovo album e quattro super concerti.

Fragoroso e dirompente più che mai, Renato Zero è ufficialmente tornato. E lo ha fatto con un progetto super, di grandissimo impatto, completo in tutti i dettagli. S’intitola Atto di fede ed è stato presentato ufficialmente in conferenza stampa il 6 aprile. Davanti ai microfoni di tutta Italia, l’artista ha svelato i dettagli del suo nuovo album/libro, ma ha soprattutto annunciato quattro appuntamenti straordinari e storici: a settembre sarà protagonista per la prima volta al Circo Massimo con una serie di concerti fantastici dedicati allo spettacolo Live Zerosettanta, collegato al suo trittico di album uscito pochi anni fa.

Renato Zero in concerto al Circo Massimo

Le restrizioni per la pandemia sono quasi terminate, ed è il momento di tornare a organizzare e sognare grandi concerti. Per festeggiare, ha voluto tuffarsi in questa nuova atmosfera di entusiasmo e ripartenza anche il re dei Sorcini, pronto a trasformarsi in quattro serate per l’autentico re di Roma.

Renato Zero
Renato Zero

Gli appuntamenti sono fissati per il prossimo 23, 24, 25 e 30 settembre. Quattro straordinari concerti in una location unica, il Circo Massimo, palcoscenico ideale solo per i più grandi. Come i Maneskin nel mese di luglio. Come super-Renato a settembre. I biglietti per i concerti sono disponibili in tutti i punti vendita autorizzati dall’11 aprile.

Renato Zero presenta Atto di fede

Non solo quattro concerti. Zero riparte da un nuovo grande progetto musicale ed editoriale, intitolato Atto di fede. Un progetto che si è concretizzato in un libro e in un doppio CD, ispirati dalle riflessioni che il periodo di pandemia ha portato nella mente del cantautore: “Ci siamo ammalati di silenzio. Anch’esso probabilmente contagioso. (…) Dio però è sempre più Dio. Sempre più ostinato a credere in noi. A perdonarci“.

Nell’album sono presenti 19 brani inediti di musica sacra, scritti dallo stesso Renato e arrangiati con l’aiuto di Andrea Pennino. Ai testi hanno invece contribuito grandi comunicatori come Alessandro Baricco, Sergio Castellitto, Marco Travaglio, Walter Veltroni e altri ancora.

Le registrazioni sono avvenute inoltre con la Budapest Art Orchestra e il Coro Internazionale dell’Orchestra Filarmonica della Franciacorta. Di seguito la tracklist:

1 – Benvenuti
2 – Bella diversità
3 – La parola è carità
4 – Il mondo dei giusti (interpretata da Giacomo Voli)
5 – Gioventù liberata
6 – L’anima che ti sostiene
7 – Luce (interpretata con Giacomo Voli)
8 – Migrazioni
9 – Assenze (interpretata da Giacomo Voli)
10 – Il miracolo è donna
11 – La regola eterna (interpretata da Giacomo Voli)
12 – Oltre la vita
13 – L’abbandono
14 – Sono lontani gli abbracci
15 – Padre mio (interpretata da Lorenzo Licitra e Manuele Murè)
16 – Angeli qui (interpretata da Lorenzo Licitra)
17 – Parla con Dio
18 – L’alba del perdono
19 – Grazie Signore (interpretata con Giacomo Voli)
20 – Ave Maria

Riproduzione riservata © 2022 - NM

Concerti strillo

ultimo aggiornamento: 07-04-2022


Emma Marrone, l’annuncio spiazza i fan: “Io parto, quando torno torno”

Eurovison 2022, biglietti in vendita: ecco dove comprarli