I due ex One Direction, Lyam Payne e Harry Styles, pronti a debuttare da solisti nei prossimi mesi, quando la band sarà nel periodo di annunciata pausa.

Qualche giorno fa aveva favorito il dibattito la notizia, confermata da molti indizi presenti in rete, riguardante Harry Styles e il vicino debutto da solista nei prossimi mesi, quando come già ampiamente annunciato gli One Direction si prenderanno una lunga pausa. Grazie al sito PRSforMusic, un grande raccoglitore di inediti non ancora rilasciati, è stato possibile scovare quattro brani proprio di Styles, pronti ad essere lanciati sul mercato. Non solo Harry Styles, potrebbe intraprendere questa strada, nell’attesa di capire se gli One Direction torneranno insieme, anche Lyam Payne, infatti pare abbia firmato un contratto discografico e sia pronto al grande salto.

Lyam Payne ha firmato un contratto con Jeff Azoff

A differenza di Harry Styles, quindi, per Lyam Payne non si parla ancora di brani pronti ad essere incisi ma di un accordo, questo quanto trapela, con Jeff Azoff.

Sarà il manager americano, se le indiscrezioni dovessero essere confermate, a guidare il giovane Payne e a lanciarlo da solista.

In questo modo sarebbero tre i membri originari degli One Direction ad aver intrapreso una carriera tutta in solitaria: oltre a Styles e Payne anche Zayn Malik, che però ha rotto con la band già ad inizio 2015, decidendo di staccare la spina per la vita troppo frenetica ma ora pronto, e con un nuovo contratto discografico tra le mani, a tornare a far parlare di sé.

Anche Jay Z ha messo gli occhi su Harry Styles

Specialmente su Harry Styles, però, si catalizza l’attenzione di pubblico ma soprattutto di addetti ai lavori: il giovane è sempre stato molto apprezzato dai colleghi e sembrerebbe che a collaborare con lui per i quattro brani sia stato anche John McDaid, il chitarrista dei Snow Patrol e Gary Go il cantautore britannico che in questo caso svolgerebbe la veste di produttore.

Non solo, visto che avrebbe messo gli occhi su Harry Styles nientemeno che Jay Z: il rapper vorrebbe includere nella propria squadra proprio il ragazzo, in rampa di lancio approfittando della pausa degli One Direction.


Spotify incorona Drake: è l’artista più ascoltato e precede la rivelazione Ed Sheeran

Pino Daniele, un anno senza il cantautore: oggi il ricordo di colleghi, di radio e tv