Nicki Minaj ha scatenato una reazione imprevista da parte dei suoi fan: a migliaia l’hanno criticata accusandola di inneggiare al nazismo

Pare che Nicki Minaj non riesca a stare lontana dalle polemiche.

Dopo la sua partecipazione all’ultima edizione degli MTV EMA 2014 che si sono tenuti a Glasgow, Nicki Minaj ha creato una vera e propria bufera sul web.

Il tutto è stato provocato dai riferimenti nazisti contenuti nel nuovo video di Nicki Minaj, “Only“. Nel girato, infatti, le parole scorrono su immagini con apparente simbologia nazista e lei veste i panni di una comandante militare che viene riverita da alcuni ufficiali che sembrano appartenere alle SS.

A fare da scenografia bandiere rosse con le iniziali della cantante disposte in una forma identica alla svastica e poi un susseguirsi di sfilate di carri armati e razzi che si schiantano al suolo.

Dopo le polemiche che già avevano accompagnato l’uscita di “Anaconda“, la rapper statunitense torna a far parlare di sè.

Le scuse della cantante Nicki Minaj via Twitter sono state immediate ed ha spiegato che in realtà il riferimento era solo ad un cartone animato in onda su Cartoon Network intitolato ‘Matalocalypse‘ e da ‘Sin City’.

Nicki Minaj ha precisato sulla sua pagina social:

“L’artista che ha realizzato il video di ‘Only’ è stato influenzato da un cartone . Io non ho partecipato all’ideazione ma mi spiace moltissimo e mi prendo tutte le responsabilità se qualcuno si è sentito offeso. Nella mia arte non ho mai giustificato il nazismo”.

Sarà davvero così?

TAG:
evidenza MTV EMA 2014 nazismo Nicki Minaj Only rapper twitter

ultimo aggiornamento: 12-11-2014


Washington si colora di musica e solidarietà in onore del Veteran Day concert

Tra gli inediti di Elisa un nuovo brano scritto da Ligabue