È morto Tony Renis, giovane stella del reggae salentino: aveva 38 anni e in passato aveva collaborato anche con i Sud Sound System.

Lutto nel mondo della musica reggae: è morto Tony Renis, all’anagrafe Domenico Renis. Cantante giovane e di talento, era conosciuto nel mondo del reggae salentino come Don Tonino. Aveva 38 anni.

Ad annunciare la sua morte, riportata da tutti i quotidiani locali, è stato il comune di Lizzanello, in provincia di Lecce. A quanto pare l’artista sarebbe deceduto per un infarto dovuto a un’overdose. Sono però ancora in corso le indagini per accertare quali possano essere le vere cause della morte.

Morto Tony Renis, stella della musica reggae

La notizia è stata ufficializzata fin da subito dal comune di Lizzanello. In Salento il giovane artista era infatti piuttosto conosciuto, visto che aveva collaborato anche con il più famoso gruppo reggae della zona, i Sud Sound System, in particolare nel brano Me presentu.

Questo il messaggio comparso sulla pagina Facebook di Lizzanello:

Questa mattina ci ha drammaticamente lasciato un nostro giovane sfortunato, Domenico Renis, detto Tony. Possa la pace dei cieli ricambiare le sue immense sofferenze terrene! Un abbraccio di cordoglio alla madre Lina dal Sindaco e da tutta l’Amministrazione Comunale“.

Chi era Tony Renis

Talentuoso artista della scena reggae salentina, dopo un periodo di hype aveva dovuto allontanarsi dai palchi, per poi annunciare il suo ritorno nel 2013.

Scrisse in quel momento il cantante: “Ciao ragazzi, se volete sostenere il reggae salentino di uno dei primi artisti che ha seguito la scena reggae dopo il Sud Sound System sostenetemi grazie… In questo modo avrete anche l’opportunità di ascoltare ogni mia nuova uscita che vi assicuro si tratta di musica fatta con tanto cuore e tanta passione!!! Sono mancato per dieci anni dalla scena a causa di grossi problemi di vita che non mi hanno permesso di continuare, ora sono tornato ancora con più passione di prima“.

Il suo appello era alla fine stato ascoltato, ma purtroppo questo 2020 lo ha portato via troppo presto per potersi far apprezzare anche sulla scena nazionale.

Concerto
FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/photos/concerto-prestazioni-pubblico-336695/

FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/photos/concerto-prestazioni-pubblico-336695/

TAG:
people reggae tony renis

ultimo aggiornamento: 18-04-2020


Laura Pausini lancia un appello al Governo: “Aiutiamo chi lavora nello spettacolo”

Coronavirus: addio al bassista Matthew Seligman, ex collaboratore di David Bowie