Super Bowl LIII: grande show per i Maroon 5

L’half time show del Super Bowl LIII è stato animato dai Maroon 5. Ecco i momenti più entusiasmanti dello spettacolo.

I Maroon 5 hanno coronato il loro sogno: sono stati protagonisti dello show di metà tempo del Super Bowl, e hanno messo in scena una performance spettacolare.

Dopo le tante polemiche delle scorse settimane, con tanto di petizioni e minacce di boicottaggio, al Mercedes-Benz Stadium di Atlanta si è tenuto l’evento sportivo più atteso d’America e del mondo, e anche stavolta non sono mancati i momenti importanti dal punto di vista musicale. Ecco un riassunto del grande half time show!

Super Bowl 2019: il cantante Adam Levine infiamma lo spettacolo

Come ogni anno, tra un tempo e l’altro dell’evento sportivo televisivamente più seguito negli Stati Uniti, è andato in scena lo spettacolo musicale e canoro più atteso dell’anno.

Nonostante le aspre polemiche delle settimane precedenti, lo spettacolo si è svolto senza intoppi, ed è stato anche all’altezza delle attese. Il momento più audace dell’intero show è stata l’esibizione a torso nudo di Adam Levine durante Moves Like Jagger. Nulla di così eclatante, insomma.

Adam Levine dei Maroon 5
Adam Levine dei Maroon 5

I Maroon 5 al Super Bowl 2019

Lo show dell’half time dei Maroon 5, tra una scenografia da far invidia alle migliori produzioni hollywoodiane e fuochi d’artificio, si è basato su una scaletta molto variegata. La partenza è stata affidata ad Harder to Breathe, un classico della band, da Songs About Jane del 2002. Sulla stessa linea il loro pezzo più famoso, This Love.

Quindi è stata la volta di Travis Scott con Sicko Mode, prima della grande hit Girls Like You della band di Adam Levine, con un coro gospel. A proseguire un altro loro classico, She Will Be Loved. Dopo l’esibizione di Big Boi con The Way You Move, il gran finale firmato Maroon 5: Sugar e Moves Like Jagger.

Di seguito il video dell’intera esibizione dei Maroon 5, accompagnati anche da Travis Scott e da Big Boi degli OutKast:

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 04-02-2019