I Måneskin esaltano il pubblico del Rock in Rio aprendo ai Guns N’ Roses: i fan brasiliani cantano anche in italiano.

I Måneskin piazzano la loro bandierina anche in Sud America. Dopo aver conquistato l’Europa, gli Stati Uniti e il Giappone, il gruppo capitanato da Damiano David ha dato il via al tour nell’America Latina partecipando a uno dei più grandi eventi musicali al mondo: il Rock in Rio. Nell’occasione la formazione romana ha suonato in apertura ai Guns N’ Roses, delle leggende viventi. Uno spettacolo, quello di Damiano, Victoria e compagni, che ha strabiliato il pubblico presente, già in grado tra l’altro di cantare anche le loro canzoni in italiano.

Måneskin al Rock in Rio: i fan impazziscono

Nonostante la critica non abbia lesinato qualche attacco, anche gratuito, ai ragazzi italiani, su una cosa tutti sono stati d’accordo: il pubblico presente ha accolto i Måneskin benissimo, nonostante si trattasse ‘solo’ di una band di apertura a un gruppo ben più famoso e atteso.

Maneskin
Maneskin

Si legge sulla stampa locale: “Nonostante le differenze tra portoghese e italiano, nello spettacolo questo sembra aver fatto poca differenza, poiché era difficile riconoscere la lingua cantata dal cantante Damiano David, in mezzo al suono rumoroso del gruppo“. Una lingua che non è diventata un ostacolo per il pubblico presente, che ha accompagnato la band cantando tutte le canzoni.

L’omaggio dei Måneskin ai Queen

Che lo spettacolo brasiliano sia stato qualcosa di speciale per la band è dimostrato anche dalla scaletta. Sedici canzoni, tra cui anche la loro Coraline, per uno show rapido ma molto intenso, in cui non sono mancate le cover. Su tutte, quella di Love of My Life dei Queen, canzone scelta non a caso: Freddie Mercury e soci sono stati infatti tra le band più amate nella storia del Rock in Rio. Dal palco Damiano ha confessato: “Per noi è un grande onore suonare qui. Questa è la fase dei miracoli. È successo un piccolo miracolo quando i Queen hanno suonato qui e per questo vogliamo rendergli omaggio“.

E per chiudere, la ciliegina sulla torta: il plauso di un’altra leggenda vivente del rock, Dexter Holland degli Offspring. L’artista si è complimentato con la band italiana, ammettendo di essere stato contento di aver suonato nel loro stesso festival.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

Maneskin strillo

ultimo aggiornamento: 12-09-2022


11 settembre 2001: le canzoni ispirate dalla tragedia delle Twin Towers

Jovanotti chiude il Jova Beach Party 2022 a Bresso, tra matrimoni e dieci ore di musica