Gran finale per Jovanotti a Bresso: il Jova Beach Party si chiude con dieci ore di musica e tanto spettacolo.

Dopo un’estate di festa, spettacolo e polemiche, anche il Jova Beach Party 2022 è arrivato alla conclusione. All’aeroporto di Bresso, non lontano di Milano, Jovanotti ha celebrato il suo ultimo grandissimo show per quest’estate, chiudendo un tour da 550mila spettatori, qualche lite di troppo e tanto, tanto divertimento. Davanti a 60mila persone in festa, l’artista ha dato il meglio di sé, celebrando un ‘matrimonio’ e regalando a tutti dieci ore di musica, con la presenza di tantissimi ospiti e amici.

Jova Beach Party 2022: la data di Bresso

L’ultimo appuntamento con il Jova Beach Party è stato un grandissimo successo. Vestito da ‘sindaco di nessun posto’, il cantautore ha celebrato il ‘matrimonio’ tra Chiara e Vincenzo, che si sono sposati con la figlia in braccio, realizzando un sogno per una coppia che non dimenticherà mai il proprio giorno più speciale.

Jovanotti
Jovanotti (ph. Michele Lugaresi)

Ai due sposini, Lorenzo ha voluto anche fare una dedica speciale, cantando a mo’ di serenata il suo singolo Chiaro di luna. Ma lo show è stato straordinario anche dopo il matrimonio. L’evento principale è iniziato alle 20 con Una tribù che balla, successo del 1991, ed è andato avanti con la collaborazione di tantissimi ospiti d’onore, da Tananai a Rkomi, da Gianni Morandi, a Elisa e Tommaso Paradiso. Il tutto per un concerto ancora una volta imprevedibile e indimenticabile.

Jovanotti e l’impatto del tour

Nella data che ha chiuso la più grande festa dell’estate, Jova ha voluto anche tornare sulle polemiche che lo hanno accompagnato quest’estate, relative al tour e all’impatto ambientale avuto, secondo molti, nei luoghi in cui si è svolto. L’artista ha voluto ‘sbugiardare’ chi parla di tour a impatto zero, perché nessun evento di questa grandezza può mai esserlo.

Ma Lorenzo ha voluto assicurare di aver fatto il possibile per ‘limitare i danni’: “Questa è una macchina che consuma, ma abbiamo messo in campo tutto quello che è stato possibile in chiave di sostenibilità a compensazione. Tutto è riciclabile e verrà riciclato al 100%. La quantità di carta utilizzata, moltiplicata per quattro, verrà ripiantata in giro per il mondo. La nostra generazione affronta questa questione e bisogna affrontarla con entusiasmo, senza puntare il dito e senza sensi di colpa che guardano al passato. A me interessa il futuro“.

Di seguito alcune immagini dell’ultima data del Jova Beach Party 2022:

Riproduzione riservata © 2022 - NM

Jovanotti strillo

ultimo aggiornamento: 12-09-2022


I Måneskin aprono ai Guns N’ Roses e conquistano il Rock in Rio

I Muse tornano in Italia: due date nel luglio 2023