I primi 50 anni di Un’avventura, l’unica canzone di Lucio Battisti a Sanremo

Il 31 gennaio 1969 usciva Un’avventura, uno dei capolavori di Lucio Battisti.

Compie 50 anni uno dei capolavori di Lucio Battisti, Un’avventura. Brano scritto e composto dal cantautore di Poggio Bustone e Mogol, è diventato col tempo una pietra miliare della nostra musica, una delle canzoni italiane più famose e amate di tutti i tempi.

Tanto semplice quanto efficace, il pezzo narra la storia d’amore di due ragazzi che inizialmente ritengono che la loro relazione sia solo una semplice storiella estiva, per poi accorgersi che invece non si tratta di un sentimento passeggero, ma della storia della loro vita.

Venne inserito nel primo album dell’artista, Lucio Battisti, pubblicato poche settimane dopo l’uscita del 45 giri, il 5 marzo 1969. Scopriamo insieme alcune curiosità su questa perla della discografia del compianto cantautore.

Lucio Battisti
FONTE FOTO: https://www.facebook.com/LUCIO-BATTISTI-26753608163/

5 curiosità su Un’avventura di Lucio Battisti

Un’avventura è stato l’unico brano presentato da interprete, e non solo da autore, da Lucio Battisti al Festival di Sanremo (in coppia per l’occasione con Wilson Pickett, uno dei mostri sacri dell’R&B americano). Arrivò però solo nono, con 69 voti contro i 237 della vincitrice Zingara di Iva Zanicchi e Bobby Solo.

-Pur essendo uno dei primi brani di Battisti, rende subito l’idea del percorso musicale che l’artista prenderà di lì in avanti. Arrangiata da Gian Piero Reverberi, parte come ballata per diventare, dalla seconda strofa, un movimentato rhythm and blues.

-Il lato B del 45 giri contenente Un’avventura, del 31 gennaio 1969, contiene un altro dei brani più famosi del duo Battisti-Mogol, Non è Francesca.

-Di questo brano esistono ovviamente numerose cover, alcune anche molto celebri, come quella dei New Trolls proprio del 1969 o quelle più recenti di Mietta (2000) e di Gianna Nannini (2014).

Un’avventura è anche il titolo di un film-musical di Marco Danieli con Michele Riondino e Laura Chiatti basato sulle musiche del duo Battisti-Mogol, in uscita nel febbraio 2019.

Riascoltiamo insieme questo grande capolavoro dell’indimenticabile Lucio:

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/LUCIO-BATTISTI-26753608163/

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 30-01-2019