Loredana Bertè piange a Verissimo per Mia Martini: le sue dichiarazioni

Loredana Bertè in lacrime a Verissimo: “Nascondemmo Mia Martini in soffitta per un anno”

Loredana Bertè ha parlato di Mia Martini ai microfoni di Verissimo, lasciandosi andare alle lacrime nel ricordo della sorella. Ma la sorella Olivia smentisce le sue parole.

Loredana Bertè piange a Verissimo ricordando Mia Martini! Parlare della sorella Mimì per Loredana è sempre una forte emozione, specialmente quando si tratta di raccontare episodi particolarmente delicati della loro vita.

Ospite del salotto televisivo di Silvia Toffanin, la cantante è tornata su alcuni temi legati alla loro infanzia non semplice, lasciandosi andare a una confessione dolorsa! Ecco le sue dichiarazioni, e la successiva smentita da parte dell’altra sorella, Olivia Bertè.

Loredana Bertè parla di Mia Martini a Verissimo

Tra i tanti momenti difficili attraversati da Loredana e Mimì c’è stato anche l’arresto di quest’ultima a causa di uno spinello. Questo il ricordo della Bertè: “Ho lasciato la scuola l’ultimo anno perché è successa una disgrazia: mia sorella Mimì è stata arrestata per uno spinello che gli avevano messo in tasca. Ha fatto due anni in carcere. Quando è stata liberata, prima del processo, l’abbiamo nascosta in una soffitta per un anno“.

Impossibile, poi, non tornare sulla morte di Mimì, che Loredana sente un po’ anche come sua. La cantante calabrese si rimprovera infatti di non esserle stata abbastanza vicina: “Non mi perdono di non aver usato il telefonino che lei mi aveva dato perché restassimo in contatto“.

Loredana Bertè
Loredana Bertè

Olivia Bertè smentisce Loredana

Tempestiva è però arrivata la risposta dell’altra sorella Bertè, Olivia, che tramite un post su Facebook ha smentito gran parte delle dichiarazioni di Loredana a Verissimo.

Mimì è stata in carcere quattro mesi e non due anni“, ha precisato Olivia, aggiungendo, “una volta rientrata a casa (un attico privo di soffitte) non ha mai avuto problemi con la giustizia, essendo stata scagionata a seguito di un regolare processo che l’ha prosciolta dall’accusa di spaccio per cui era stata ingiustamente arrestata“.

E non finisce qui. Olivia ha infatti smentito anche la teoria del cellulare regalato da Mimì a Loredana. Secondo la sorella ‘meno famosa’, infatti, Mia non solo non ha mai regalato il suo telefono alla Bertè, ma si sarebbe anche guardata bene dal darle il suo numero. In altre parole, non voleva assolutamente vederla, tanto che il loro manager era costretto a ricevere le due sorelle in giorni differenti per evitare di far scoppiare un putiferio!

Questo il post di Olivia Bertè:

ultimo aggiornamento: 10-12-2019