Linkin Park: una canzone inedita con Chester Bennington

Linkin Park, in arrivo un inedito con la voce di Chester Bennington

I Linkin Park hanno rivelato di avere una canzone inedita con la voce di Chester Bennington, scartata da One More Light.

Mike Shinoda dei Linkin Park ha rivelato ai fan che esiste del materiale inedito con il defunto frontman Chester Bennington.

Il cantante di In The End – che si è tolto la vita nell’estate del 2017 a 41 anni – ha messo la sua voce su diverse tracce che furono scartate e non inserite nell’ultimo album, One More Light del 2017.

Una di queste è una canzone chiamata Friendly Fire, tuttavia Mike – che ha pubblicato il suo album di debutto da solista, Post Traumatic, nel 2018 – ha insistito sul fatto che i fan dovranno aspettare molto tempo prima di poterla ascoltare.

Linkin Park: una canzone inedita con Chester Bennington

Parlando durante uno streaming live di Twitch, Mike Shinoda ha rivelato che c’è una canzone inedita con Chester Bennington, che al tempo fu scartata dall’album One More Light.

Linkin Park
FONTE FOTO: https://www.facebook.com/linkinpark

Ecco cosa ha detto l’artista:

C’era una canzone, di quelle dalle sessioni di One More light. Abbiamo mixato più canzoni di quelle che sono effettivamente poi finite sull’album, incluse un paio di altre canzoni solo per vedere se alla fine sarebbero finite sul disco o altro, magari avremmo potuto usarle come b-side. Il titolo è Friendly Fire.

Alla domanda formulata dai fan riguardo alla possibile pubblicazione ufficiale del brano, ha risposto: “Dovrete letteralmente aspettare anni per ascoltare quella canzone“.

Il video di Numb:

Linkin Park, la vita dopo la morte di Chester

La rock band è in pausa dalla morte di Chester, ma prima del blocco del Coronavirus, stavano lavorando insieme su nuova musica, confrontandosi – successivamente – su Zoom.

Il bassista Dave Farrell ha recentemente detto: “Noi, con la band, abbiamo scritto e fatto questo prima che tutto iniziasse“.

Così casualmente a questo punto, stiamo facendo incontri Zoom per pranzare insieme e dire, ‘Ciao‘, ma non possiamo stare insieme, per scrivere o comporre, quindi [stiamo] lavorando un po’ a casa, elaborando idee“.

Ha aggiunto: “Ho suonato i tamburi, solo per fare qualcosa di nuovo – l’ho fatto nell’ultimo anno, anno e mezzo, e volutamente facendo più rumore possibile per creare il mio spazio in casa.

Nel frattempo, la vecchia band di Chester, i Gray Daze, pubblicheranno l’LP, Amends, questa settimana, che presenta le voci postume della leggenda del tardo rock.

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/linkinpark

ultimo aggiornamento: 27-06-2020