Ligabue, Mi ci pulisco il cuore: il video e il significato del nuovo singolo del rocker di Correggio tratto dall’ultimo album 7.

Ligabue ha pubblicato un nuovo singolo estratto dall’album 7. Dopo La ragazza dei tuoi sogni e Volente o nolente è il turno di Mi ci pulisco il cuore, un brano cui l’artista è particolarmente legato. Si tratta di un viaggio altalenante, con ben tre assoli di chitarra e un ritornello super trascinante. Il tutto raccontato visivamente anche da un bel video girato in quel di Latina.

Ligabue, Mi ci pulisco il cuore: il significato

Il nuovo brano del rocker di Correggio ci racconta attraverso la poetica solita dell’artista la necessità umana di combattere paure e angosce che spesso ci stringono forte, così come la fame di potere che ci pervade oltre misura. Le armi che abbiamo contro tutta questa negatività sono le bellezze del mondo e ovviamente l’amore.

Luciano Ligabue
Luciano Ligabue

Si tratta di uno dei brani più apprezzati dai fan tra quelli presenti nel breve album 7, pubblicato sul finire del 2020: “Il numero 7 mi è stato segnalato da un paio di numerologhe un po’ di tempo fa. Mi è stato detto che sono un 7 vagante. Il mio nome è composto da sette lettere, così come il mio cognome. Sono nato il 13/3, che fa sette, del 1960, che fa sette. San Luciano è il sette gennaio e il primo concerto è dell087. Il primo stadio nel 097. La mia traccia più famosa è Certe notti, la numero sette del disco Buon compleanno Elvis. Da quando me lo hanno segnalato, ci gioco un po’ su“.

Il video di Mi ci pulisco il cuore

Il 5 febbraio, con il nuovo singolo, è stato pubblicato anche il video ufficiale del pezzo, girato a Latina da Davide Vicari. Il mare che fa da sfondo al rocker è quello di Capoportiere, con l’inconfondibile promotorio del Circeo che ruba l’occhio. Ma c’è spazio anche per piazza del Popolo, per la torre comunale e il quartiere Nicolosi. Guardiamolo insieme:

TAG:
Ligabue strillo

ultimo aggiornamento: 05-02-2021


Cardi B torna sulle scene con il singolo Up

Medicine at Midnight: i Foo Fighters cambiano, ma senza tradire se stessi